Affiliate marketing, Creazione Video

Modi intelligenti per sfruttare youtube per l’affiliate marketing

youtube per l'affiliate marketing

In questo articolo ti sveleremo 6 modi intelligenti, ma soprattutto efficaci, per sfruttare youtube per l’affiliate marketing.

Quindi mettetevi comodi e leggete con attenzione perché le informazioni che stiamo per darti possono essere di grande valore, anche economico visto che stiamo parlando di affiliate e quindi di un sistema di monetizzazione (semi)automatico.

La prima cosa da chiedersi è: cosa c’entra Youtube con l’affiliate marketing?

Beh, c’entra eccome se consideri che Youtube è il secondo motore di ricerca al mondo dopo Google per cui può fornire una grande spinta ai tuoi link di affiliazione. A patto di saper individuare il modo giusto per farlo.

 

Youtube per l’affiliate marketing: i passi giusti

Noi abbiamo individuato 6 modi intelligenti per creare video Youtube per l’affiliate marketing:

Conoscere il target. Cosa vogliono i tuoi utenti? Di cosa hanno bisogno? Quali sono i loro punti deboli e le loro aspirazioni? Queste informazioni sono imprescindibili per partire. Amazon è una fonte incredibile da questo punto di vista: le recensioni e le sezioni Q&A possono dirci davvero tanto sulla psicologia del potenziale acquirente e sulle sue esigenze

Ricercare le parole chiave. Non funziona esattamente come per Google in questo caso. Uno strumento che ti consigliamo assolutamente di utilizzare è TubeBuddy, un’estensione per chrome in grado di analizzare le parole chiave per Youtube. Fornisce dati come numero di ricerche, di visualizzazione, ranking e molto altro ancora. Esiste una versione lite gratuita e una a pagamento decisamente più “ricca”. Ma ne vale la pena.

Reverse engineering della concorrenza. Ossia andare ad analizzare i video più performanti per le parole chiave individuate in modo da carpire le strategie migliori, cioè quelle più efficaci. Anche in questo caso TubeBuddy può darti una grossa mano.

Creare contenuti formativi. E più precisamente contenuti “evergreen” costruiti sulla base delle parole chiave individuate; contenuti in grado di veicolare traffico verso i link di affiliazione anche nel lungo termine.

Call to action. Alla fine del contenuto video non può mancare una chiamata forte all’azione ed è lì che verranno inseriti i link di affiliazione.

Quelli appena esposti sono i passi giusti da fare quando si vuole approcciare una strategia di content su Youtube per l’affiliate marketing. Prova a mettere in pratica i nostri tips!

 

Ti potrebbero interessare