Web Design

Web design nel 2015: come saranno i nuovi siti internet

web design 2015

Il mondo delle tecnologie digitali è in continua evoluzione e trasformazione. In particolare il web rappresenta un immenso macrocosmo virtuale in cui i cambiamenti sono praticamente all’ordine del giorno: nuove tecniche e tendenze realizzative infatti emergono quotidianamente dalle menti creative di web designer in grado sempre di trovare soluzioni innovative e fuori dal comune con l’obiettivo di favorire l’interazione tra utente e ambiente virtuale. In questo articolo vedremo in sintesi quali saranno, secondo il “comune sentire” degli esperti del settore, le nuove tendenze del web design nel 2015.

4 principali tendenze del web design nel 2015

  • Material design – Quando Google si muove tutto il mondo segue a ruota, è inevitabile. Il colosso di Mountain View ha deciso che il material design sarà uno dei trend più influenti del web design nel 2015. Grazie alle linee guida fornite da Google i disegnatori grafici infatti potranno creare interfacce grafiche audaci e innovative. Attraverso la riflessione della luce, l’utilizzo dell’effetto ombra e il movimento costante degli oggetti, le immagini sullo schermo appariranno più realistiche, come se fossero formate da oggetti fisici reali (materiali, appunto), piuttosto che da “freddi” pixel. Già oggi il material design offre agli utenti mobile un’esperienza di navigazione avanzata che presto coinvolgerà anche che i utilizza i desktop pc.

web design 2015 - material

  • Monocolore – L’uso monocromatico del colore contribuisce a focalizzare l’attenzione dell’utente sui contenuti. Sarà questo uno dei precetti cardine del web design nel 2015. Invece di ostacolare la percezione visiva delle informazioni utilizzando le classiche palette multicolore, i web designer applicheranno più tonalità di uno stesso colore all’interno dei loro progetti. In tal modo, i visitatori del sito potranno concentrare la loro attenzione sui contenuti senza alcuna distrazione.

web design 2015 - monocolore

  • Microinterazione – Una strategia di call-to-action studiata ad hoc per il vostro sito può facilitare la costruzione di una base estesa di clienti fidelizzati. Le microinterazioni tra utente e ambiente virtuale, infatti, favoriscono la costruzione di un rapporto duraturo. Un esempio brillante di questa strategia è rappresentato dai pop-up di iscrizione alla newsletter che appaiono quando qualcuno entra in un sito. Se progettato in modo corretto, un sistema di questo tipo può trasformare i visitatori casuali in clienti abituali e, di conseguenza, aumentare i tassi di conversione.

web design 2015 - microinterazioni

  • Hero image – Dimenticate le classiche slideshow. Per quel che riguarda l’uso delle immagini la parola d’ordine del web design nel 2015 è “hero image”. Di cosa si tratta? Semplicemente di banner visuali a tutto schermo collocati nella parte superiore della homepage (ma anche in altre parti del sito) che hanno lo scopo di incuriosire e catturare l’attenzione degli utenti. La velocità di caricamento delle hero image è ben superiore alle “solite” slider, favorendo così una migliore indicizzazione del sito.

Queste saranno dunque le principali tendenze del web design nel 2015. Fateci sapere la vostra opinione in proposito!

Ti potrebbero interessare