Web Marketing

Come usare il video nell’affiliate marketing

video nell'affiliate marketing

L’avvento di Reels, il successo di Youtube e l’exploit di Tik Tok sono eventi che non lasciano più alcun dubbio: i contenuti video godono di grande popolarità in rete e continueranno a farlo sempre di più nei prossimi anni.

Qualsiasi strategia di digital marketing oggigiorno non può prescindere da questo genere di contenuti: il video informa, coinvolge, intrattiene gli utenti ed esercita su di loro un’enorme influenza.

Diventa del tutto naturale quindi provare a utilizzare il video nell’affiliate marketing. L’affiliazione grazie ai contenuti audiovisivi sta vivendo una nuova fase di crescita dopo il periodo d’oro dei blog.

Il punto è, diciamocelo chiaramente, che l’attenzione online oggi è talmente bassa che è diventato molto complicato fare affiliate marketing con il blog posting, soprattutto per chi inizia oggi.

Grazie anche alla diffusione dei dispositivi di connessione mobile, il consumo di contenuti da parte degli utenti si è progressivamente spostato sulla fruizione di audiovisivi.

Sono più “facili” da consumare, richiedono un minor livello di attenzione e senza dubbio creano più coinvolgimento.

Vi abbiamo già parlato di come creare un sito per l’affiliate marketing, introducendo qualche elemento strategico.

In questa occasione invece metteremo l’accento sui contenuti e in particolare su come sfruttare il video nell’affiliate marketing.

 

Contenuti video nell’affiliate marketing: quali i più efficaci?

video nell'affiliate marketingEsistono diversi tipi di contenuto video che possono essere realizzati a questo scopo. Vediamo quali sono i principali e i più efficaci:

I video promozionali sono video solitamente creati dai brand e poi distribuiti presso gli affiliati con l’obiettivo di diffonderli il più possibile. Raccontano il brand, la sua storia e i prodotti/servizi che vende. Questo tipo di contenuto diventa estremamente efficace quando viene dato risalto allo storytelling e alla qualità di ripresa.

I video tutorial invece sono solitamente creati dagli utenti affiliati, che molto spesso sono anche video-influencer. In questo caso il prodotto è mostrato in azione, durante il suo utilizzo, offrendo così una panoramica utile e veritiera del prodotto stesso. Questo genere di video è solitamente molto apprezzato dagli utenti.

Molto popolari soprattutto su Youtube e Tik Tok sono i video che mettono in scena l’esperienza d’acquisto e lo spacchettamento del prodotto. In questo caso a coinvolgere è appunto il lato esperienziale e tutto il messaggio cerca di far leva sul principio di immedesimazione tra l’affiliato influencer e l’utente finale potenziale nuovo acquirente.

La video recensioni sono un altro contenuto molto apprezzato. Come i video tutorial offrono una testimonianza diretta del prodotto durante il suo utilizzo il quale viene esplicitamente giudicato e logicamente consigliato dall’affiliate marketer.

 

Quali benefici?

Quali sono i benefici che i brand possono ottenere attraverso l’utilizzo di video nell’affiliate marketing?

Sicuramente, considerata la crescente popolarità di questo tipo di contenuti, il video rappresenta il grimaldello ideale per ampliare la propria platea di pubblico sfruttando appunto la leva dell’affiliate marketing.

Ma non solo. Nel far ciò l’audiovisivo ha insite maggiori potenzialità narrative rispetto ad esempio a un articolo di blog. E come ben sappiamo il nostro cervello (quello “limbico” in particolare) è molto attratto dal racconto.

Un altro aspetto da considerare è la SEO. Youtube è insieme a Google il maggiore motore di ricerca al mondo, per cui pubblicare video sulla piattaforma con link di affiliazione che rimandando al sito aziendale può essere estremamente remunerativo in termini di traffico.

E su quali piattaforme è più fruttuoso pubblicare video destinate all’affiliate marketing?

In questo caso non esiste una piattaforma o un social migliore degli altri, tutto dipende dal tipo di pubblico che intendiamo coinvolgere e “conquistare”.

Sicuramente Youtube e Facebook offrono grande visibilità, ma Tik Tok aspira concretamente a contrastarli con un format davvero molto facile da consumare.

Cosa succederà? Staremo a vedere…

Ti potrebbero interessare