Sviluppo Web

Ridurre la velocità di caricamento di una pagina web con i css

velocità di caricamento

Oggiogiorno un sito web lento ha poche possibilità di guadagnare visibilità sui motori di ricerca.

La velocità di caricamento delle pagine web infatti è un parametro SEO di primaria importanza.

I fattori che sono in grado di influenzare la velocità sono diversi e tra questi certamente l‘ottimizzazione dei CSS ha un ruolo di rilievo.

Ma cosa significa ottimizzare i CSS e soprattutto come si fa?

Senza scendere troppo in dettagli tecnici qui di seguito riassumiamo sinteticamente quali azioni è possibile intraprendere per rendere i fogli di stile più snelli, rapidi e funzionali al tuo sito web.

 

6 regole per ottimizzare i CSS in funzione della velocità di caricamento del tuo sito web

velocità di caricamento

  • Per prima cosa occorre compiere un’analisi dettagliata di quali CSS stanno influenzando negativamente la velocità di caricamento di una pagina web. Per farlo puoi utilizzare alcuni strumenti gratuiti già presenti nel tuo browser, come ad esempio la funzionalità “rete” presente nel toolkit di analisi di Firefox. Ma anche Chrome e altri dispongono di questi sttumenti molto utili.
  • Una volta individuati i file CSS che creano problemi di rallentamento puoi iniziare ad eseguire alcune semplici azioni, come ad esempio quelle di minificazione e compressione. Ci sono diversi tool che puoi utilizzare e se hai un sito WordPress trovi decine di plugin che possono eseguire questo tipo di azione.
  • A volte però vale la pena fare un passo indietro per capire che molto spesso il problema sta a monte. Per questo ti consigliamo di utilizzare le tecniche di costruzione del layout web più avanzate e ottimizzate per una migliore gestione dei fogli di stile: le tecnche flexbox e CSS grid fanno esattamente questo.
  • Ogni pagina web carica uno o più file css per dare uno stile grafico al layout. Per farlo utilizza sempre il tag <link> all’inizio della pagina nella sezione. È il modo più efficiente per caricare i fogli di stile.
  • Anche la gestione delle immagini può influenzare la velocità di caricamento di una pagina. Ti consigliamo in questo caso di utilizzare ove possibile i gradienti al posto delle immagini ed eventualmente di rimpiazzare le classiche jpg e png con le Scalable Vector Graphics (SVG).
  • Infine evita il più possibile le eccezioni nei tuoi file CSS. La regola !important dovrebbe essere utilizzata con moderazione in modo da non impegnare il tuo browser in azioni inutili di caricamento.

Vedrai che seguando questi semplici consigli, che ovviamente ti consigliamo di approfondire, il tuo sito ne guadagnerà in termini di velocità e di conseguenza in visibilità.

Ti potrebbero interessare