Web Marketing

Come trovare l’esperto seo ideale per il vostro business online

esperto SEO

Oggigiorno una buona indicizzazione sui motori di ricerca può fare la differenza per la visibilità del sito web della tua azienda. Essere indicizzati per le keyword più importanti e ricercate è infatti l’obiettivo a cui devono tendere quei brand che vogliono trovare il giusto posizionamento sul mercato. Tale obiettivo, tuttavia, non è per nulla facile da raggiungere e comporta un duro lavoro che può durare mesi se non addirittura anni. Per questo motivo le aziende si rivolgono a un esperto SEO che sia in grado di individuare la giusta strategia per il posizionamento del sito sui motori di ricerca. La scelta di questa figura professionale deve essere fatta in maniera consapevole e oculata.

Esperto SEO: metodo e portfolio

esperto SEO Quindi come selezionare l’esperto SEO freelance giusto per la propria azienda? Bisogna innanzitutto considerare gli obiettivi che si vogliono ottenere, il metodo che si vuole utilizzare per raggiungerli e soprattutto quale direzione strategica far prendere al proprio business. Dopodichè è bene affidarsi a qualcuno che sia in grado di dimostrare dati alla mano l’efficacia del proprio metodo, in quanto la SEO sebbene non sia una scienza esatta non può che basarsi sui risultati ottenuti nel corso del tempo.

Esperto SEO e software di automatizzazione

Un’altra importante discriminante per la scelta dell’esperto SEO a cui affidare l’indicizzazione del vostro sito aziendale è rappresentata dal livello di automatizzazione che questo è in grado di offrire. La SEO “come si faceva una volta”, ovvero con un lavoro certosino fatto a mano di link building e ottimizzazione dei contenuti, oggi non è più in grado di competere ad alti livelli. I software e le automazioni aiutano a capire più velocemente dove c’è un problema e come eventualmente intervenire.

Un bravo SEO dunque deve essere in grado di automatizzare i processi in modo da velocizzare gli interventi di ottimizzazione. Esistono da questo punto di vista diversi strumenti e piattaforme di cui è bene far ampio uso quando si gestisce l’ottimizzazione SEO di un sito. I più comuni sono Semrush, Moz, Rank Tracker e ovviamente la Google Search Console. Insomma l’ A-B-C…

Ti potrebbero interessare