Sviluppo App

3 plugin WordPress per trasformare il tuo sito in app

trasformare sito in app

Se fino a qualche anno fa era normale sviluppare siti web responsive che potessero essere facilmente raggiungibili sia tramite pc che smartphone e tablet, oggigiorno, con l’aumento esponenziale degli utenti mobile, tutto questo non è più sufficiente. È infatti aumentato il livello di esperienza d’uso richiesto: gli utenti sono sempre più abituati ad utilizzare le applicazioni invece che a navigare in Rete tramite il “classico” browser. Questo spinge inevitabilmente molti business online a considerare concretamente l’opportunità di sviluppare e lanciare la propria app nativa oppure a trasformare il sito già esistente in app.

In questo articolo abbiamo deciso di presentarvi 3 ottimi plugin WordPress che hanno proprio la funzione specifica di trasformare un sito in app senza dover svilupparle da zero. È sufficiente installare questi plugin e seguire la procedura indicata per creare la propria app nativa. Logicamente, prima di procedere, è sempre bene valutare se sia realmente necessario realizzare un’app. Non sempre infatti questa è la soluzione più indicata per incrementare le performance del proprio business online. Ad ogni modo, procediamo con ordine, e vediamo uno ad uno questi plugin WordPress.

Trasformare un sito WordPress in app: sì, oggi si può!

trasformare sito in app

Il primo che vogliamo segnalarvi si chiama MobiLoud ed è attualmente disponibile in due diverse funzionalità, ovvero MobiLoud News e MobiLoud Canvas: la prima serve per trasformare un blog o un sito di news in app, mentre la seconda è indicata per tutti le altre tipologie di sito web. Inoltre MobiLoud consente di creare app sia in ambiente iOS che Android e di pubblicare immediatamente sui rispettivi marketplace ufficiali.

Rispetto a MobiLoud a Apppresser è caratterizzato da una curva di apprendimento un po’ più lunga. Si tratta infatti di un plugin WordPress indicato soprattutto per chi ha dimestichezza con il linguaggio tecnico. In ogni caso permette di trasformare qualsiasi sito in app sia in ambiente iOS che Android. Inoltre è perfettamente compatibile con WooCommerce, cosa che lo rende particolarmente adatto nello sviluppo di app ecommerce.

Web2App è un altro plugin fornito di tante ottime funzioni utili per migliorare l’esperienza utente della tua app, tra cui notifiche push, analisi, schermata iniziale e pull-to-refresh. La caratteristica principale offerta da Web2App è che puoi trasformare il tuo sito WordPress in un’app funzionale in quattro semplici passaggi, senza dover codificare una singola riga. È compatibile con Admob e offre anche una ricca documentazione e una serie di video tutorial molto ben fatti.

E ora non vi rimane altro da fare che provare uno di questi plugin WordPress per trasformare il vostro sito web in app.

Ti potrebbero interessare