Copywriting

7 preziosi tips per fare storytelling marketing ad alto livello

storytelling marketing

In questo articolo vi parleremo di strategie di storytelling marketing, ovvero di come utilizzare alcune tecniche di narrazione per mettere in pratica il posizionamento della brand.

La narrazione è intesa in questo caso in senso lato e prende in considerazione in particolare tutti quegli aspetti (anche visivi) che possono intervenire nella creazione del racconto intorno alla brand.

Quindi una strategia di storytelling non prevede l’utilizzo di solo testo. Anzi, a volte non c’è nemmeno bisogno di testo. È sufficiente il design del prodotto per raccontare la sua storia.

Quelli che state per leggere sono alcuni interessanti consigli/suggerimenti su come utilizzare l’arte del racconto a scopi di marketing. Fatene tesoro.

Strategie e tecniche di storytelling marketing

storytelling marketing

Prima caratteristica di una narrativa aziendale efficace è la semplicità. Per sviluppare un racconto in grado di penetrare nella mente degli utenti occorre innanzitutto conoscere il DNA della propria azienda, cosa rappresenta per i suoi clienti e cosa la rende speciale e unica ai loro occhi.

In secondo luogo la storia che raccontiamo deve essere universale ovvero capace di trascendere i confini e le barriere comportamentali tipiche di ciascun utente. Questo significa in sostanza che la narrazione deve riuscire a coinvolgere il maggior numero di persone possibili.

Terza fedeltà: la coerenza. Una strategia di storytelling marketing può essere sviluppata con tempi e su “luoghi” diversi. È fondamentale, una volta individuato un filo narrativo che funziona, rimanere fedeli ad esso in ogni passaggio.

Molto spesso l’audience non è preparata allo storytelling. Occorre quindi cercare di entrare in empatia con il pubblico e raccontare la nostra storia come se fosse una fiaba per un bambino. L’approccio dovrebbe essere lo stesso.

Una tecnica di storytelling marketing efficace consiste nel creare storie secondarie all’interno della storia principale. Questa tecnica cattura il pubblica perchè crea un effetto sospensivo che lo rimanda a una “puntata” all’altra.

Per essere davvero credibile e coinvolgente la costruzione di un racconto aziendale dovrebbe essere condivisa con il cliente e le componenti interne della sua azienda. Questa condivisione è fondamentale per l’allineamento sulla strategia da seguire e per aumentare l’empatia tra gli attori in gioco.

Lo sviluppo della trama non deve essere necessariamente esplicito. Anzi, è sempre meglio lasciare al pubblico uno spazio di interpretazione e suspence in grado di catturare l’attenzione e tenerlo incollato.

Ti potrebbero interessare