Copywriting

7 tecniche di copywriting per comunicare con il tuo pubblico

Come espresso chiaramente nel titolo, in questo articolo desideriamo parlarti di alcune tecniche di copywriting che possono essere utilizzate nel marketing e nella comunicazione in genere per veicolare messaggi persuasivi ed efficaci.

Si tratta di pratiche concrete che puoi iniziare a mettere in atto sin da subito per creare il tuo copy pubblicitario.

Non parlare del tuo prodotto ma del beneficio

che i clienti possono ottenere grazie al tuo prodotto. Le persone non acquistano semplicemente un bene o un servizio, ma il risultato che questo permette di raggiungere. Questa tecnica consiste nel far percepire al tuo pubblico la trasformazione in positivo che il tuo prodotto è in grado di produrre.

Ciò che è antico e tradizionale appare sempre come autorevole e credibile.

Questo aumenta la qualità e la fiducia percepite. Frasi come “si è fatto sempre così”, “come si faceva una volta”, “la ricetta originaria di 100 anni fa” e così via, sono molto potenti e persuasive, creano fiducia intorno al brand e al prodotto.

L’onestà paga sempre, soprattutto nel marketing.

Dire che il tuo prodotto è “perfetto” e “fantastico” non ti aiuterà a ottenere l’attenzione che vorresti. Quello che devi fare è ammettere che anche se il tuo prodotto non è perfetto è tuttavia in grado di mantenere la promessa iniziale del beneficio. Questo atto di umiltà può sorprendere il tuo pubblico e quindi aiutarti ad attirare la sua attenzione.

Una delle tecniche di copywriting meno utilizzate, ma di maggior efficacia è quella del

loop domanda-risposta.

In pratica quando scrivi dovresti provare a metterti dalla parte del lettore e anticipare le domande che possono formarsi nella sua mente durante la lettura del tuo copy e rispondergli nella riga immediatamente successiva. Si tratta in sostanza di leggere nella mente del tuo lettore ed esplicitare per iscritto i suoi pensieri.

Deresponsabilizzare il lettore

è un’arma di copywriting persuasivo estremamente potente. Dire “Non è colpa tua, ma le cose stanno così…” significa trovare una giustificazione ai suoi errori. Questo lo farà sentire a posto con la coscienza e soprattutto in empatia con il brand.

Anticipa le obiezioni di chi ti legge.

Dovresti conoscere molto bene il tuo pubblico e il tuo mercato di riferimento per comprendere e capire quali sono i pregiudizi e le obiezioni che possono sorgere nel momento in cui il lettore si approccia al tuo copywriting. Semplicemente elencando e negando questi pregiudizi ti differenzierai dalla categoria di prodotto o brand di appartenenza.

 

 

Infine gioca con i luoghi comuni associati alle parole.

Ad esempio un gelato “artigianale” appare come più sano e genuino rispetto a un gelato preconfezionato. In verità il lettore/cliente non potrà mai verificare che sia effettivamente così, ma la parola “artigianale” richiama in lui un pattern di pensiero ben preciso e consolidato.

Come vedi ci sono diverse tecniche di copywriting che possono essere utilizzate per veicolare efficacemente un messaggio. In questo articolo ne abbiamo elencate solo alcune. Prova ad applicarle e a scovare qualche altro stratagemma.

Ti potrebbero interessare