Web Design

5 step preliminari necessari per rifare il tuo sito web

rifare il sito web

Se hai deciso di rifare il tuo sito web personale o quello della tua azienda ti consigliamo di leggere con attenzione con quanto scritto in questo articolo.

Il redesign di un sito web è infatti un’operazione tutt’altro che scontata che comporta scelte importanti e decisive per il futuro del tuo personal brand o del tuo business.

Avere la giusta immagine online oggi è fondamentale. Non puoi assolutamente trascurare questo aspetto.

Ma prima di operare qualsiasi cambiamento di immagine al tuo sito web devi considerare 5 punti premilinari di vitale importanza. Vediamoli insieme.

 

Tutto quello che devi considerare prima di rifare il tuo sito web

rifare il sito webQual è la tua nuova “vision”? Prima di ogni cosa cerca di rispondere a questa domanda. Se hai deciso di rinnovare il tuo sito web molto probabilmente sei giunto alla conclusione con non c’è più corrispondenza tra ciò che è attualmente il tuo business e il sito web che dovrebbe rappresentarlo. Capire cosa si è e dove si vuole andare è il punto di partenza imprenscindibile per rifare il tuo sito web.

Secondo aspetto da valutare/considerare: fai una ricognizione il più possibile obiettiva sul tuo sito web attuale e valuta attentamente ciò che funziona, che può essere conservato e che non funziona e che quindi deve essere cambiato o modificato. Come dice il proverbio? Non buttare via il bambino con l’acqua sporca, giusto?

Dopo aver fatto questa ricognizione e individuato le cose da modificare valuta anche il genere di modifiche da effettuare. A volte è sufficiente un piccolo cambiamento per generare un grande risultato. Ad esempio un’immagine migliore può fare aumentare il tempo di permanenza sul tuo sito web.

Se vuoi rifare il tuo sito web devi necessariamente riconsiderare anche il target a cui ti stai rivolgendo. Cerca di capire se il pubblico a cui ti vuoi rivolgere è sempre lo stesso oppure è cambiato nel corso del tempo. Ridefinisci insomma la tua buyer persona.

Infine poniti degli obiettivi chiari e precisi che possano fungere da timone per le strategie di digital marketing che vorrai implementare con il redesign. Ad esempio potresti voler aumentare i visitatori unici al sito web, oppure diminuire il bounce rate, oppure aumentare il tempo di permanenza medio.

Questi 5 punti possono esserti davvero molto utili e aiutarti nella pianificazione per il redesign del tuo sito web. Ti invitiamo pertanto a valutarli con molta attenzione e a compiere i passi giusti per fare un buon lavoro di restyling.

Ti potrebbero interessare