Vita da Freelance

Starbyter in evidenza: Sabrina Izzo

Sabrina Izzo

Un’altra interessante intervista agli Starbyter. Oggi è il turno di Sab095 alias Sabrina Izzo. Graphic designer appassionata di disegno, Sabrina ha ottenuto ben 11 vittorie su 258 progetti. Scopriamo insieme qualcosa di più su Sabrina. 

 

Come hai iniziato a lavorare nel web e graphic design e da quanto tempo lo fai?
Ho studiato e mi sono diplomata in grafica e comunicazione dopodiché ho deciso di seguire un corso di graphic e web design all’istituto ILAS di Napoli. Ho così approfondito la conoscenza di software e tecniche di progettazione; contemporaneamente ho lavorato per alcuni anni come editor in uno studio fotografico e nel tempo si sono aggiunti altri clienti in remoto per i quali ho realizzato elaborati di vario tipo e di cui ho curato l’immagine aziendale. Ad oggi direi che sono quasi dieci anni.

Lavori in team o da sola?
Attualmente lavoro come freelance in remoto, spesso affiancata da altre figure professionali.

Quali sono i tuoi punti forti?
Il mio punto forte è la disponibilità all’ascolto. Credo che per creare una comunicazione di successo bisogna unire esperienza, creatività e soprattutto aprire un canale bidirezionale con chi ha commissionato il lavoro, ovviamente nel rispetto dei propri ruoli e esclusivamente a fini costruttivi e non distruttivi.

Descrivici una tua tipica giornata di lavoro.
Le giornate non seguono quasi mai un flusso regolare e anche se cerco di darmi un orario so che qualche imprevisto overtime aspetta dietro l’angolo; c’è di certo un momento in cui bisogna fare i conti con priorità e scadenze, inviare file, tenere d’occhio la connessione, fare modifiche lampo su progetti che si credeva di aver terminato. Di solito però a fine giornata mi armo di tavola grafica e mi rilasso disegnando.

Dove prendi ispirazione per i tuoi progetti?
Prima di iniziare mi concedo qualche attimo per realizzare una moodboard, raccogliendo tutto ciò che mi ispira pensando a quel determinato topic, colori, forme, oggetti, paesaggi. Mi capita spesso di ricevere l’illuminazione in corso d’opera e cambiare rotta e direi sempre verso la stilizzazione e la sintesi.

Ci puoi far vedere i tuoi migliori progetti e le tecnologie utilizzate
Ho un portfolio offline in aggiornamento che contiene la maggior parte dei miei lavori realizzati utilizzando i programmi Adobe. Attualmente il portfolio online è in manutenzione ma è possibile osservare i progetti realizzati sulla piattaforma di Starbytes.

Perché per un’azienda è fondamentale avere una bella immagine coordinata?
Noi viviamo di immagini. Queste sono indispensabili alla nostra sopravvivenza in quanto rappresentazioni di pensieri, concetti, sensazioni, emozioni. Considerando quindi un’idea di immagine molto ampia la paragonerei a una stretta di mano vigorosa, a un sorriso rassicurante, insomma ad un’esperienza di vita reale capace di legare due emisferi, quello personale di chi osserva e quello dell’azienda che deve farsi strada.

Come hai conosciuto Starbytes e perché hai iniziato a usarlo?
Ho iniziato a utilizzare Starbytes quando ero ancora alle superiori. Ho conosciuto la piattaforma grazie a internet e al passaparola. Mi è stato utile per mettere in pratica la teoria assimilata durante gli anni scolastici data la varietà di progetti a cui era ed è possibile partecipare.

Quali sono i benefici che ne hai avuto?
Ho avuto modo di lavorare con clienti collaborativi e disponibili e di imparare dal lavoro di altri ammirevoli starbyter.

Alla luce dei tuoi successi sul sito, cosa consigli ai tuoi colleghi su Starbytes per riuscire a migliorarsi?
Consiglio di tenere viva sempre la passione e la propria creatività, di leggere, osservare, aggiornarsi e ascoltare.

Ringraziamo Sabrina per la sua disponibilità mostrando i suoi lavori. 

Sabrina Izzo

 

Ti potrebbero interessare