Web Marketing

Software as a service marketing: lanciare un SAAS

software as a service marketing

Da qualche anno ormai il termine SAAS è entrato nel gergo comune di chi gestisce un business online.

Si tratta di un acronimo che sta per Software As A Service e identifica all’atto pratico un’applicazione che non risiede nel pc dell’utente ma nel cloud server del fornitore di servizio.

Quindi in pratica software non come prodotto, ma come servizio da remoto.

Applicazioni come Mailchimp, Eventribe, Outlook e Shopify, solo per citare le prime che ci vengono in mente, sono di fatto SAAS perché per poter accedere ai servizi che offrono l’utente deve loggarsi al proprio account.

Dunque quando parliamo di Software as a service marketing ci riferiamo a tutte quelle strategie messe in atto per promuovere l’adozione di un SAAS da parte degli utenti.

Per far ciò è importante osservare attentamente come questi si comportano prima dell’eventuale acquisto e cercare quindi di ottimizzare tutta l’esperienza di acquisizione.

Qui di seguito proviamo ad illustrarvi alcune possibili strategie di Software as a service marketing che potete adottare in tal senso.

5 strategie di Software As A Service marketing

La strategia del free trial è nota, ma si rivela efficace anche nel caso dei SAAS. Dare la possibilità all’utente di provare il servizio prima di acquistarlo offre due grandi vantaggi: primo, gli permette di “toccarlo con mano” e testarne le qualità; e secondo lo abitua all’utilizzo per cui sarà meno incline a rinunciarvi nel momento in cui dovrai decidere se acquistarlo.

Rendere il processo di iscrizione breve e fluido è il modo migliore per aumentare i lead. Non sempre questi si tradurranno in clienti finali paganti. Tuttavia molto dipende dall’obiettivo che si vuole raggiungere in quel momento. Può essere una valida strategia per creare una prima community intorno al prodotto.

È importante avere una strategia di prezzo chiara in grado di mettere in luce i giusti benefici per l’utente finale. La chiarezza, la trasparenza e la semplicità sono gli elementi basilari essenziale su cui contruire un rapporto di fidelizzazione sul lungo periodo con il cliente.

Il mondo degli influencer è uno strano mondo, per cui se si vuole adottare una strategia di Software as a service marketing che contempli il loro aiuto bisogna scegliere con molta attenzione e non farsi guidare unicamente dalle loro vanity metrics. È fondamentale che ci sia coerenza di valori e soprattutto che l’influencer in questione si rivolga allo stesso target.

Controllare e analizzare le metriche è fondamentale per un approccio dinamico al marketing. Il punto è che non è mai bene fossilizzarsi su una singola scelta, ma adottare un approccio “test & learn” che contempli il cambiamento continuo quando necessario. Questo è il modo migliore per aumentare le performance di acquisizione.

Vi abbiamo illustrato 5 strategie di Software as a service marketing, ma sappiatelo, ce ne sono molte altre. Sta a voi iniziare da queste e magari prendere spunto per attuarne altre anche più efficaci.

Ti potrebbero interessare