Ecommerce

Lo shipping software giusto per il tuo ecommerce

shipping software

Negli ultimi 12 mesi le piattaforme di ecommerce hanno letteralmente spiccato il volo in termini fatturato, un trend che sembra destinato a crescere sempre di più anche negli anni a venire

Il dato infatti pare incontrovertibile: i numeri delle vendite online si stanno avvicinando velocemente a quelle delle vendite offline.

Lo shipping software, ovvero il programma incaricato di gestire in automatico il processo di distribuzione dei prodotti è uno strumento vitale per chi vende online, indispensabile per riuscire a evadere gli ordini in modo veloce e efficiente sotto tutti i punti di vista.

 

Implementare uno shipping software: i vantaggi

Ogni web designer professionista dovrebbe possedere un buona conoscenza circa il funzionamento del software di spedizione in modo da aiutare i propri clienti nella sua implementazione.

Può apparire un controsenso, ma il successo del proprio ecommerce può rivelarsi un grande problema per l’imprenditore.

Un problema di tempo e di gestione degli ordini.

Lo shipping software è lo strumento che semplifica il processo di spedizione e lo rende quindi scalabile.

Grazie ad esso è possibile sincronizzare in modo automatizzato gli ordini e tutto il processo di spedizione. In questo modo da un lato l’utente finale ha la possibilità di valutare tra le diverse opzioni offerte quella più indicata per lui; dall’altro il gestore del business ha la possibilità appunto di gestire tutto il processo di vendita e distribuzione in maniera integrata e quindi più rapida e agevole.

Questo significa ad esempio poter contare su un coordinamento automatizzato con gli spedizionieri avendo anche la possibilità di scegliere direttamente dal back-end della piattaforma il servizio di corriere più consono per il tipo di servizio erogato o prodotto offerto.

 

La guerra del tempo

Tutto questo si traduce per l’imprenditore in un grande risparmio di tempo che può così investire nell’ottimizzazione e nell’espansione strategica del suo business.

Dopotutto quella sul tempo è la guerra delle guerre nel campo dell’imprenditoria digitale.

Il tempo, insieme ai dati sul comportamento degli utenti, è infatti la risorsa più importante e di maggior valore che la aziende possiedono (o vorrebbero possedere).

Tutti i business digitali in un modo o nell’altro competono nel mercato del tempo, anche quelli costruiti intorno alla vendita di prodotti fisici, come gli ecommerce.

In quest’ultimo caso quindi il processo di spedizione rappresenta un collo di bottiglia strettissimo che deve essere a tutti i costi allargato. È lì che si gioca la partita.

E su questo, come sappiamo, Amazon è da sempre campione assoluto. Basti pensare al servizio Amazon Prime

Un buon shipping software fortunatamente dà la possibilità anche a piccoli, medi e grandi ecommerce di competere con Amazon sul fronte dei tempi di consegna.

Ormai il livello della competizione sul lato delle consegne è aumentato in maniera impressionante, una “guerra” giocata quasi sul filo dei minuti, se non dei secondi…

Il tuo ecommerce è pronto a “combattere”?

Ti potrebbero interessare