Web Marketing

Seo voice search: ottimizzare i contenuti per la ricerca vocale

SEO voice search

Già da qualche anno è iniziata l’era degli assistenti vocali. Allo stesso modo la ricerca vocale avrà un ruolo sempre più rilevante nel futuro prossimo incentivata dalla dall’uso oramai ampiamente diffuso dei dispositivi mobile. È importante quindi sin da ora iniziare a pensare a come ottimizzare i contenuti web in funzione della SEO voice search in quanto ben presto diventerà certamente la modalità di ricerca più utilizzata dagli utenti. In questo articolo abbiamo deciso di offrirvi qualche piccolo spunto su questo interessante argomento senza ovviamente scendere in profondità, considerata la complessità delle tematiche riguardanti il cosiddetto machine learning.

SEO voice search tra approvazione social e progresso tecnologico

SEO voice searchPrima importante considerazione: se da un lato è ormai socialmente accettato il fatto che le persone parlino da sole con il loro smartphone, dall’altro il progresso tecnologico rappresenta il principale fattore per il rafforzamento e la diffusione degli assistenti vocali. Su quest’ultimo aspetto si stanno facendo importanti passi in avanti come testimoniano gli esperimenti sull’Intelligenza Artificiale e sulla capacità delle macchine di sostenere conversazioni complesse. Ma cosa contraddistingue un contenuto web ottimizzato per la ricerca vocale? Quali sono insomma i fattori della SEO voice search?

4 importanti fattori per l’ottimizzazione SEO voice search

La ricerca vocale non si basa, come quella scritta, sulle keyword ma sulle keyphrase. Quando interroghiamo un assistente vocale infatti non diciamo “Tempo Roma oggi”, ma “Ciao, che tempo fa oggi a Roma?”. Questa è una prima importante differenza di cui occorre tener conto: i contenuti devono essere ottimizzati non in base a singole parole ma alle frasi che potrebbero essere pronunciate dall’utente. Ciò significa che il contenuto deve riuscire a offrire risposta a una potenziale domanda ed è in questo senso che deve essere progettato, creato e ottimizzato.

La qualità e la rilevanza, come nel caso delle ricerche via desktop, sono fattori determinanti anche dal punto di vista della SEO voice search. È importante trasmettere valore all’utente attraverso contenuti non banali, scontati e ripetitivi.

Un altro aspetto da non sottovalutare è la forma con cui viene presentato il contenuto: domande semplici, brevi e dirette richiedono risposte altrettanto concise e di facile comprensione.

Infine un faltro attore primario di ranking per la SEO voice search è rappresentato dall’ottimizzazione grafica e funzionale del contenuto ai fini di una corretta visualizzazione su dispositivi mobile.

Ti potrebbero interessare