Vita da Freelance

10 modi semplici e sicuri per rispettare la deadline

rispettare la deadline

Il termine inglese “deadline”, in italiano traducibile con la parola “scadenza”, è naturalmente associato alla tensione che si prova nell’imminenza di un’importante consegna di lavoro. Se siete graphic designer o web designer freelance sapete bene cosa si prova in quei momenti concintati, quando il cliente vi chiama con insistenza chiedendovi a che punto siete con il lavoro. Guai farsi trovare impreparati! Rispettare la deadline è fondamentale per portare a termine il progetto nei tempi prestabiliti con il cliente; questo significa comportarsi in modo corretto e quindi guadagnarsi sul campo la possibilità di acquisire nuove commesse. Vi forniamo qui di seguito alcuni piccoli suggerimenti e consigli su come fare per riuscire a rispettare le scadenze pattuite.

Piccoli consigli per riuscire a rispettare la deadline dei vostri lavori

rispettare la deadline

  1. Può sembrare una banalità, ma per molti freelance in erba purtroppo non lo è: occorre innanzitutto prendere le scadenze stabilite in maniera seria. Quando si stabilisce un scadenza lo si fa perchè si è consapevoli di poter rispettare la deadline e non semplicemente con l’obiettivo di ottenere la commessa.
  2. E’ evidente, inoltre, che se una scadenza non vi appare ragionevole avete due strade: o riuscite a convincere il cliente che le tempistiche richieste non sono realisticamente praticabili, o in alternativa meglio rinunciare alla commessa piuttosto che rischiare di non soddisfare le sue esigenze.
  3. Se decidete di accettare un lavoro convinti di poter rispettare la deadline, ma strada facendo vi rendete conto che non riuscite a stare nei tempi prestabiliti, è buona norma mettere al corrente il cliente delle vostre difficoltà.
  4. Non rimandate a domani ciò che potete fare oggi. C’è bisogno di aggiungere altro?
  5. Per essere sicuri di rispettare la scadenza vi consigliamo di programmare in maniera dettagliata tutte le vostre attività, definendo ora per ora quello che dovete fare per portare a termine il lavoro.
  6. Molto spesso lavorare in maniera assidua e continuativa può essere controproducente. Concedetevi pause e piccole distrazioni programmate che possano alleviare la tensione e permettervi di ricaricare le pile per ripartire con più slancio e forza.
  7. Se state lavorando a un progetto grande e particolarmente complesso può essere utile e vantaggioso suddividerlo in diversi step con scadenze parziali. In questo modo, completando i vari step nei tempi previsti sarete certi di rispettare la deadline principale.
  8. In alternativa a quanto suggerito nel punto precedente potete stabilire giorno per giorno i diversi task da portare a compimento.
  9. Date priorità agli obiettivi veramente importanti prima di concentrarvi sui dettagli. Una volta ultimati quelli sarete già ben oltre metà dell’opera.
  10. Se potete cercate sempre di ultimare il lavoro in anticipo sulla scadenza pattuita in modo da avere del tempo per revisionare

Ti potrebbero interessare