Guide Clienti

Pubblicità interattiva: la nuova tendenza del marketing 2015

Nel 2015 secondo gli esperti del settore la pubblicità interattiva, dopo gli esperimenti degli ultimi mesi, prenderà definitivamente piede in ambito web e non solo. Sono finiti dunque i tempi in cui l’industria del marketing si limitava a sfornare slogan efficaci abbinati a immagini accattivanti per creare campagne pubblicitarie di successo. Oggi l’utente medio, definitivamente a proprio agio con l’utilizzo di social media e applicazioni mobile di ogni genere, chiede molto di più e vuole interagire e “comunicare” attraverso i contenuti mediali. Vediamo dunque in sintesi quali potrebbero essere i trend del nuovo anno in questo specifico ambito.

Pubblicità interattiva nel video

In ambito video già da qualche anno sono apparsi su Youtube alcuni esempi di interattività avanzata applicazione/utente. Nel 2014 ci ha stupito molto, ad esempio, una pubblicità interattiva della Honda per la promozione di due modelli distinti all’interno dello stesso stop. Durante l’esecuzione del video, tenendo premuto il tasto “R” l’utente può “switchare” in tempo reale tra due versioni completamente differenti dello stesso spot. Riteniamo che nel prossimo futuro sperimenti di questo genere diventeranno la normalità.

Nuove strategie sui social media

pubblicità interattivaI Social Media rappresentano ovviamente lo strumento dell’interazione online per eccellenza. Nei prossimi assisteremo a una maggiore integrazione tra i diversi profili social a disposizione delle aziende che avrà come principale conseguenza un coinvolgimento più consapevole e attento da parte degli utenti. Social media come Twitter inoltre sono utilizzati dalle aziende per misurare il successo delle loro campagne pubblicitarie.

 

Integrazione tra mondo online e offline

evento offline

L’interattività non è una caratteristica esclusiva del mondo virtuale, tutt’altro! L’interazione fa parte innanzitutto del mondo fisico e reale ed è per questo motivo che la tendenza nel prossimo futuro sarà quella di favorire in ambito marketing una maggiore integrazione tra esperienze online e offline che esaltano l’elemento “umano” e favoriscono una relazione più forte e duratura tra brand e utente.

L’importanza della raccolta dei dati

Nella creazione di una qualsiasi pubblicità interattiva la raccolta dei dati sul pubblico e l’utente finale avrà un ruolo preponderante. Di pari passo con il progresso tecnologico nel 2015 assisteremo quindi a un ulteriore sviluppo di strumenti innovativi per la raccolta dati che consentirà a marketer e pubblicitari di conoscere più a fondo le esigenze e le emotività degli utenti.

Pubblicità interattiva: iperpersonalizzazione del messaggio e marketing in real-time

Grazie ai dati raccolti è possibile creare contenuti personalizzati per ciascun utente. Questo aumenta le chance di interattività e coinvolgimento nei cofronti del brand. Iperpersonalizzazione del messaggio pubblicitario e marketing in tempo reale sono due fattori determinanti con cui realizzare una pubblicità interattiva nel 2015.

 

Ti potrebbero interessare