Web Marketing

5 plugin per integrare WooCommerce con Google Shopping

Meno cinque, quattro, tre, due, uno e… siamo online!

La pubblicazione di un sito ecommerce è un obiettivo importante e quando, dopo mesi di duro lavoro, finalmente lo si raggiunge è pur sempre una gran bella soddisfazione.

Tuttavia, un obiettivo raggiunto non è mai un traguardo definitivo, soprattutto se si parla di vendere prodotti online.

Una volta che il sito è online, è lì che arriva il bello e che bisogna iniziare a “galoppare”.

Questo breve preambolo per introdurti a un argomento che è sicuramente di tuo interesse se la vendita online è il tuo prossimo obiettivo.

Ti segnaleremo infatti 5 plugin per integrare WooCommerce con Google Shopping.

Quindi sei pronto? Seguici…

Google, insieme a Facebook (che però funziona in maniera totalmente differente) è la più grande piattaforma pubblicitaria al mondo.

Per questo è importante fare in modo che i propri annunci pubblicitari siano ben visibili su Google.

Questo deve essere l’obiettivo di ogni retailer digitale.

Per raggiungerlo puoi sfruttare la potenza di Google Shopping, uno strumento specificatamente dedicato ai rivenditori per promuovere i loro prodotti online.

Se possiedi un sito realizzato con WooCommerce, puoi utilizzare alcuni ottimi plugin in grado di integrarlo con il feed di Google Shopping.

 

Sì, ma che cos’è in concreto Google Shopping?

Google Shopping è una tipologia di campagna Google Ads dedicata agli ecommerce.

Il risultato finale di una campagna di questo tipo è quella di rendere visibile i propri prodotti nella parte alta della SERP, con link diretto al pagina del prodotto.

Come puoi intuire si tratta di uno strumento molto potente che se utilizzato in maniera corretta può aumentare considerevolmente le tue vendite online.

Per utilizzarlo ti occorrono essenzialmente 3 cose: un account Google Merchant Center (il servizio Google per i retailer), un account Google Analytics e un account Google Ads.

E ovviamente devi avere un sito ecommerce.

Per vedere i tuoi prodotti pubblicati su Google Shopping, devi creare il tuo feed di prodotti: questo è possibile farlo manualmente attraverso il Google Merchant Center, oppure se utilizzi WooCommerce puoi utilizzare un plugin che esegue questa operazione in automatico.

Quale? Te ne proponiamo cinque che secondo noi sono tra i migliori in circolazione.

 

Tool di integrazione automatica di WooCommerce con Google Shopping

ELEX consente di generare automaticamente il tuo feed di prodotti per Google Shopping dal tuo sito WooCommerce. Ciò avviene in maniera molto semplice, in quanto si tratta di uno strumento facile da usare con un sistema di navigazione semplificato. Anche il prezzo è alla portata di chiunque desideri sfruttare appieno le potenzialità di Google per la vendita online.

Product Feed Pro è un altro tool che ti consigliamo caldamente di provare. La sua particolarità consiste nella generazione automatica e in tempo reale non solo di feed per Google Shopping ma anche per Bing Ads e il Facebook remarketing.

WPMarketingRobot è la versione Pro di Woocommerce Google Feed Manager un altro ottimo plugin. Supporta anche Bing e Amazon e presenta un’interfaccia semplice e intuitiva che rende tutte le operazioni immediate da comprendere e da eseguire.

Tra i plugin finora proposti YITH è quello che presenta il prezzo meno accessibile. Ma a livello qualitativo non si discute, in quanto offre diverse opzioni e funzionalità davvero molto comode. Anche questo da testare e valutare con attenzione. Molto simile per funzionalità e fascia di prezzo è anche Google Product Feed.

In conclusione, queste sono al momento le migliori soluzioni che sono disponibili sul mercato. Ma a prescindere dal tipo di tool che vorrai utilizzare per effettuare l’integrazione tra Woocommerce e Google Shopping ti consigliamo comunque di farlo. Ti accorgerai subito dei vantaggi che questo comporta per il tuo business online.

Ti potrebbero interessare