Uncategorized

Plugin per creare un editor markdown in WordPress

Se sei un utente WordPress dovresti aver già sentito parlare di linguaggio markdown.

Ma in caso contrario, non preoccuparti. In questo articolo di spiegheremo esattamente di cosa si tratta e come può esserti utile nella formattazione di contenuti per il tuo sito o blog.

Ti indicheremo inoltre un paio di ottimi plugin per abilitare la funzione di editor markdown grazie a cui potrai formattare i testi in modo davvero facile e rapido.

Che cos’è il linguaggio e l’editor markdown

Il markdown è all’atto pratico un linguaggio di editing semplificato che utilizza comuni segni di punteggiatura per istruire l’editor di WordPress su come formattare i testi front-end.

Di fatto esso sostituisce la formattazione HTML assolvendo alle stesse identiche funzioni, ma come detto in maniera semplificata e quindi più veloce.

È quindi una modalità di scrittura molto comoda per quei copywriter che conoscono benissimo l’arte di scrivere sul web ma che non hanno dimestichezza con l’HTML.

Un’obiezione viene a questo punto naturale: perchè non utilizzare la formattazione “testuale” dell’editor WordPress?

Il vantaggio di utilizzare il markdown consiste nel poter scrivere un testo e formattarlo allo stesso tempo. Con la possibilità oltretutto di poterlo fare offline.

La sintassi di un editor markdown

Ma vediamo ora quali sono le principali caratteristiche di sintassi interpretabili dall’editor markdown.

TITOLO – Per formattare un titolo occorre anteporre il segno “#” al testo. La dimensione del titolo è inversamente proporzionale al numero di “#” che vendono anteposti. Quindi un solo segno “#” corrisponde alla massima grandezza possibile.

ELENCHI – Gli elenchi numerati e puntati sono una grande risorsa se vuoi rendere un testo più comprensibile e facile da leggere. Per creare una lista numerata devi semplicemente anteporre il numero agli elementi nell’elenco. Puoi invece usare “-” “*” o “+” per dar vita a un elenco non numerato.

LINK – Per quel che riguarda i link hai 2 possibilità a seconda di ciò che devi fare. Se desideri linkare un indirizzo email oppure un url inline (ovvero senza anchor text) devi semplicemente scriverlo tra questi due simboli < >; se invece vuoi creare un Hyperlink devi porre l’anchor text tra parentesi quadre [ ] seguito dall’url tra parentesi semplici ( ).

IMMAGINI – La sintassi per inserire un’immagine all’interno del testo è la seguente: “![nomedell’immagine](http://indirizzodell’immagine)”. Semplice, vero?

BLOCKQUOTE – Se vuoi formattare una citazione è sufficiente anteporre il segno “>” alla frase in questione.

Come vedi è molto semplice realizzare un testo preformattato in markdown che possa essere facilmente interpretato dall’editor di WordPress.

Ma come abilitare un editor markdown in WordPress? Noi ti consigliamo questi due ottimi plugin: Jetpack, che probilmente conoscerai già, e che offre anche numerose altre funzionalità; oppure puoi optare per il più abbordabile Prettypress.

Ti potrebbero interessare