Web Marketing

Pixel di Facebook: che cos’è, a cosa serve e perchè va installato

pixel di facebook

Che cos’è il Pixel di Facebook? Perché è così utile? E come si installa?

In questo articolo cercheremo di rispondere a queste domande mettendo in evidenza come questo strumento può aiutare gli inserzionisti a migliorare le loro campagne e a renderle più performanti.

Definizione del Pixel di Facebook e perché utilizzarlo

pixel di facebook
Partiamo dalla definizione che Facebook dà di questo tool:

“Il Pixel di Facebook è un frammento di codice Javascript che una volta inserito all’interno del sito web, consente di monitorare e ottimizzare le campagne pubblicitarie ad esso associate e di definirne meglio il pubblico”

Il pixel dunque permette innnazitutto di monitorare le conversioni che gli utenti proveninenti da una campagna Facebook Ads compiono sul sito web di destinazione.

Questo significa ad esempio tracciare quali e quanti acquisti effettuati su un sito e-commerce provengono effettivamente dalle nostre campagne e quindi capire come queste stanno effettivamente performando in relazione all’obiettivo.

L’attività di monitoraggio inoltre permette a Facebook stesso di ottimizzare in automatico la nostra campagna in funzione del nostro obiettivo.

Grazie al Pixel di Facebook inoltre possiamo creare dei pubblici definiti in base alle azioni che compiono sul sito e pianificare delle azioni di retargeting attraverso nuove campagne. Questo è molto utile perchè gli utenti che già hanno familiarizzato con un derminato sito web sono solitamente più inclini a compiere un’altra azione sullo stesso sito web (ad esempio l’acquisto di un prodotto).

Infine, una volta individuati questi pubblici, è possibile sfruttare la funzione Lookalike di Facebook Ads per creare gruppi affini per gusti, interessi e comportamenti a quelli che hanno già visitato il nostro sito web.

Come implementare il Pixel di Facebook sul vostro sito web

pixel di facebook

Ma vediamo ora come installare il Pixel di Facebook sul vostro sito web.

Come detto, si tratta semplicemente di inserire un codice Javascript fornito da Facebook all’interno di quelle pagine web che vi interessa monitorare e ottimizzare in funzione delle vostre campagne.

In realtà noi vi consigliamo di inserirlo all’interno di tutte le pagine. Sarete poi voi dal Business Manager a selezionare le pagine che vi interessa effettivamente monitorare.

Ad ogni modo per installarlo è sufficiente andare nella sezione Pixel del Business Manager, copiare il codice Javascript fornito e incollarlo tra i tagdelle pagine web che volete monitorare.

Se il vostro sito è in WordPress potete installare un comodo plugin chiamato Facebook Pixel e seguire la procedura guidata.

Infine vi consigliamo anche di installare Facebook Pixel Helper, un’estensione di Chrome che vi permette di verificare in tempo reale in quali pagine è installato un pixel.

Ora non vi rimane che iniziare a monitorare le vostre campagne Facebook Ads e ottimizzarle in base ai vostri obiettivi.

Ti potrebbero interessare