Pinterest tool di cui non puoi fare a meno

pinterest tool

Pinterest è uno dei social media più sottostimati sul mercato. Eppure dall’alto dei suoi 416 milioni di iscritti è potenzialmente una piattaforma capace di generare traffico di qualità verso il proprio sito web.

Può essere quindi uno strumento efficace se inserito all’interno di una strategie social di ampio respiro.

Oltretutto online è possibile reperire decine di Pinterest tool in grado di aiutare i marketer a ottimizzare le loro strategie.

In questo articolo vogliamo offrirvi una lista selezionata di questi strumenti che crediamo possano tornarvi utili.

Eccola.

Buzzsumo, ContentGems e Google Trends. Tre Pinterest tool (e non solo in realtà) grazie a cui potete cercare e selezionare i trend più in voga del momento e sulla base di questi creare contenuti ad hoc capaci di coinvolgere gli utenti.

Suite Adobe, Canva, Crello, Easil, Fotor, GIFMaker.me, Infogram, Pablo, Phonto, PicMarkr, Pixlr, Repix, Snappa, Stencil, Venngage. Potremmo andare avanti ore a stilare questa lista di applicazioni utili per creare ed editare immagini, illustrazioni, foto, inforgrafiche e tutto ciò che può essere pubblicato su Pinterest. Si tratta ovviamente di testarli e creare la propria cassetta degli attrezzi personalizzata.

Buffet, Coschedule, Fan Page Robot, Hootsuite, Later, PinPinterest, Sendible, SocialPilot, Sprout Social, Tailwind, ViralTag, ViralWoot. Dopo avere creato i contenuti arriva il momento di pubblicarli e per farlo la cosa migliore è programmare i Pins in modo da non avere l’incombenza quotidiana di dover gestire il proprio profilo.

Gleam, Loop88, Milotree, Ninja Pinner, Pinterest Widget Builder, Rafflecopter, Shareaholic, Social Report, Tailwind SmartLoop, Tailwind Tribes, Votigo, Wisestamp, Wishpond. Questi sono tutti Pinterest tool che vi permettono di implementare strategie di crescita, ovvero aumentare i follower e gestirli nel modo giusto.

Cyfe, Mentiolytics, PINGROUPIE, Pinterest Analytics, Quintly. Può esistere strategia senza un’attenta analisi dei dati raccolti? Questi strumenti vi permetterano esattamente di fare questo, ovvero raccogliere e analizzare i dati del vostro profilo Pinterest e quindi calibrare di conseguenza le vostre mosse.

Cosa ne pensi di questi tool? Quali pensi che utilizzerai?

Ti potrebbero interessare