Creazione Video

Ottimizzare video per migliorare le performance del tuo sito web

ottimizzare video

Al giorno d’oggi anche i contenuti video rappresentano elementi di design di grande rilevanza per il successo di un sito web. Per questo motivo è fondamentale riuscire ottimizzare video al meglio al fine di migliorarne le prestazioni in termini di accessibilità e velocità di caricamento. In questo breve articolo vedremo alcuni semplici accorgimenti che possono essere assai utili e performanti in tal senso.

Ottimizzare video: l’importanza del fattore tempo sul web

Le statistiche dimostrano che il tempo sul web è uno dei fattori di conversione più importanti e decisivi. Un sito “lento” viene abbandonato da molti più utenti rispetto a un concorrente nettamente più performante in termini di velocità. I contenuti audiovisivi incidono pesantemente sul parametro “velocità” e per questo motivo devono essere ottimizzati in modo da non inficiare le prestazioni dell’intero sistema.

Pertanto il primo consiglio che vogliamo darvi è molto semplice e forse un po’ “estremo”: se non strettamente necessario evitate di includere video nel vostro sito. Non ci riferiamo ovviamente ai video caricati su piattaforme esterne (come Youtube e Vimeo) e successivamente “embedati” , ma a video ospitati sull’hosting come ad esempio può essere un video hero. In quel caso, se possibile, meglio cercare altre soluzioni.

In ogni caso ottimizzare video per il web significa fare in modo che il contenuto audiovisivo sia perfettamente visibile al massimo della qualità possibile senza inficiare le performance del sito. Questo si può ottenere grazie agli algoritmi di compressione che consentono di salvare il singolo contenuto in diversi formati “leggeri” ma al tempo stesso di buona/ottima qualità. Ffmpeg è un ottimo tool che potete utilizzare per la compressione video.

Una volta ottenuti i diversi formati è importante curare anche l’inserimento nel codice html del sito. L’ordine in questo caso è importante: all’interno del tag è consigliabile inserire prima i formati più piccoli o leggeri in modo da rendere il caricamento e la visualizzazione sui diversi browser più rapida e agevole. È evidente dunque che l’inserimento di contenuti audiovisivi all’interno di un sito web non è cosa semplice e banale e richiede una conoscenza minima della tecnologia. Ottimizzare video, insomma, è condizione sine qua non per la pubblicazione online di qualsiasi contenuto di questo genere.

Ti potrebbero interessare