Naming

Tra i nuovi nomi proposti vince F14-T

nuovi nomi

Facciamo seguito ad un precedente post in cui avevamo parlato del “contest” lanciato dalla Ferrari su tutti i suoi canali (sito e social) in merito alla scelta del nome tra una ristretta lista di nuovi nomi visibli per alcuni giorni sul sito ufficiale. Un sondaggio (anche se per deformazione preferiamo chiamarlo contest) che ha anticipato la presentazione della monoposto della prossima stagione avvenuta lo scorso weekend.

La Ferrari si chiamerà F14-T: lo ha comunicato la scuderia di Maranello rendendo noti i risultati del sondaggio che ha coinvolto oltre un milione di fan e appassionati della Rossa. Sono stati 194 i paesi da cui sono arrivate le indicazioni di voto, ovviamente dall’Italia è arrivata la maggior parte dei voti, ma come riportato da Tuttosport i voti sono giunti da ogni angolo del mondo: 208 i diversi domini di provenienza di chi si è collegato col sito dedicato alla nuova monoposto durante i nove giorni in cui è stata aperta la consultazione.

I voti espressi sono stati in totale 1.123.741. Ed è stato un “testa a testa” con tanto di volata finale visto che F14-T ha trionfato per “soli” 19.104 voti (1.7%) su F166 Turbo. Tra i nuovi nomi proposti terzo posto per F14 Scuderia (18,8%), quarto per F14 Maranello (12,3%) e ultimo F616 (4,8%).

La dichiarazione del il team principal Stefano Domenicali: “è bello sapere che il nome della vettura sia stato scelto dai nostri tifosi. Il numero straordinario di voti dimostra l’affetto che hanno sempre riservato alla Ferrari e questo sarà come sempre uno stimolo in più per far bene quest’anno“.

F14-T vince tra i nuovi nomi proposti: significato

Il significato “ufficiale” dato dall’acronimo è: F per Ferrari, 14 per l’anno del Mondiale e T per Turbo, con riferimento alla “rivoluzione tecnologica” della F1 di quest’anno, con il ritorno appunto del turbo.

Ma in merito al significato del nome scelto trai 5 nuovi nomi proposti è interessante l’analisi riportata su f1sport.it che, tra gli altri indizi, cita un curioso riferimento cinematografico: il famoso F14, ovvero uno dei più noti aerei da combattimento diventato noto al grande pubblico grazie al film Top Gun. f1sport.it ricorda che “accanto a Tom Cruise – Maverick, recitava un grande Val Kilmer – Iceman. E a distanza di trent’anni un altro Iceman, stavolta il nostro Kimi Raikkonen, tornerà alla guida di un(a) F14. Non bastasse, il nome completo del noto aereo da guerra è F14 Tomcat, che abbreviato diventa proprio F14T.”.

Chissà se qualcuno dei milioni di votanti ha colto questa o altre “ispirazioni” tra i nuovi nomi finalisti.

nuovi nomi

Ti potrebbero interessare