Guide Clienti

Mobile app o sito responsivo: cosa scegliere

mobile app o sito responsivo

Abbiamo parlato in altri post di cosa si intende per sito web responsivo e quali sono le principali caratteristiche, ma quando si vuole “aprire” la propria attività sul web c’è sempre un dubbio: mobile app o sito responsivo? Tramite i job di Starbytes è possibile ottenere decine di preventivi per entrambe le soluzioni, ma la scelta iniziale spetta al cliente.

Non vogliamo fare i “misteriosi” quindi diciamo subito che dare una prima risposta alla domanda “mobile app o sito responsivo” occorre capire le proprie necessità di business. Sebbene si tratti di una “soluzione” per far si che il proprio servizio sia fruibile da dispositivi mobile come telefonini smartphone e tablet ci sono diverse caratteristiche da considerare mettendo a confronto le due strade.

Possiamo partire dal prezzo (decisamente più alto per una mobile app rispetto ad un sito resposivo) per arrivare alle funzionalità proprie di una app che difficilmente possono essere replicate con altrettante efficacia in un sito web responsivo.

Quindi si deve decidere tra una revisione del sito web per renderlo responsivo o realizzare un’applicazione mobile i “vantaggi” restano soggettivi, visto che ogni scelta ha i suoi pro e i suoi contro.

Mobile app o sito responsivo: definizione e caratteristiche

Con il termine “mobile app” si intende un software generalmente realizzato ad hoc per una determinata piattaforma mobile (smartphone o tablet) ed installata su un singolo dispositivo.
Per realizzare un’app cosidetta “nativa” si deve ricorrere all’utilizzo di strumenti e linguaggi appositi, diversi per ogni sistema operativo (es. iOS e Android).

Con la parola “responsivo” (oppure “reponsive design” in inglese) si fa riferimento ad una tecnica di realizzazione di un sito web, in breve il sito stesso riesce ad adattarsi ai diversi formati e alle diverse proporzioni dello schermo o della finestra con cui si guarda il sito, quindi sia lo schermo di un PC, sia quello di un tablet o di uno smartphone.

Abbiamo voluto riassumere alcune caratteristiche specifiche da valutare prima di decidere quale approccio porterà alla realizzazione di una mobile app nativa o un sito responsivo. Vediamo alcuni punti chiave.

Mobile app o sito responsivoIn generale bisogna capire se la realizzazione di una mobile app è giustificata da delle funzioni “specifiche” che non si possono ottenere a parità di performance con un sito responsivo. Questo dovrebbe essere l’aspetto principale da valutare visto che, oltre ad un discorso di budget, ci sono anche gli aspetti tecnici e i tempi da mettere in preventivo.

E se questo post, i preventivi ottenuti su Starbytes o le informazioni ricercate sul web non vi hanno ancora indicato la strada giusta e ancora avete dubbi ecco le 10 domande da porsi prima di scegliere tra mobile app o sito responsivo.

Enjoy!

Ti potrebbero interessare