Web Marketing

Come il Messenger marketing può far crescere il tuo business

messenger marketing

Messenger, come certamente già saprai, è il servizio di messaggistica istantanea di Facebook.

Si tratta di uno strumento davvero molto potente, le cui potenzialità a livello di marketing sono ancora in larga parte inesplorate.

Proprio per questo motivo desideriamo offrirti un piccolo spunto di partenza da cui iniziare ad elaborare strategie di Messenger marketing per far crescere il tuo businss online.

 

Perché fare Messenger marketing?

messenger marketingMa prima di iniziare è giusto che tu ti chieda: perché Messenger? Quali sono i vantaggi e i benefici immediati di una buona strategia di Messenger marketing?

La risposta è molto semplice: le statistiche dicono chiaramente che un messaggio inviato via Messenger ha un open rate dell’80%, un CTR del 60% e…immagina a quel punto quale potrebbe essere la percentuale di conversioni.

L’email marketing rarissimamente è in grado di raggiungere queste percentuali. Capito l’antifona?

Ecco quindi che Messenger può essere davvero una grande risorsa per chi vuole raccogliere lead online.

Vediamo in che modo può essere utilizzato.

La prima obiezione che giustamente può venire in mente è la seguente: ma come faccio a rispondere a tutti i messaggi che mi arrivano implementando una strategia di Messenger marketing?

Semplice, con i chatbot. Esistono tool potentissimi come MobileMonkey e Manychat che ti permettono non solo di automatizzare le risposte, ma di creare un vero e proprio funnel di messaggistica in modo da portare il potenziale lead esattamente dove vuoi tu e a compiere l’azione che vuoi tu.

Interessante vero? Allora iniziamo.

 

4 possibili strategie di Messenger marketing

Una strategia di Messenger marketing davvero efficace consiste di attivare un chatbot di autoresponder che invia un messaggio a chiunque lasci un commento su un post. Nel momento in cui l’utente risponde all’invito su messenger automaticamente lascia i suoi dati e il suo consenso, quindi divenda un lead a tutti gli effetti e nella grande maggioranza dei casi un lead profilato.

Questo tipo di strategia è molto efficace, per 3 motivi:

1) è gratuita
2) ti permette di costruire una lista di contatti
3) l’engagement generato dai commenti è visto di buon occhio dall’algoritmo di Facebook

L’unica vera difficoltà sta nel riuscire a creare contenuti in grado di generare commenti.

Difficoltà facilmente superabile utilizzando: quiz, frasi da completare, sondaggi, richiesta di opinioni, ecc.

Ovviamente il tutto deve avere un senso con il flusso di messaggi che partirà su Messenger.

 

Un’altra strategia di Messenger marketing consiste nell’utilizzare questo strumento alla stregua di una newsletter.

Puoi cioè inviare un messaggio a una tua lista Facebook introducendo gli utenti attraverso un funnel di contenuti di valore.

Infatti, in questo caso devi fare attenzione è a non inviare messaggi di tipo commerciale, ma solo contenuti informativi gratuiti che possano interessare il tuo pubblico.

È un ottimo modo per fare content marketing e incrementare la brand awareness.

 

Una terza possibilità ancora poco utilizzata consiste nell’utilizzare le Facebook Ads con obiettivo di Invio su Messenger.

Si tratta di una modalità di advertising scarsamente utilizzata ma che, se associata a un chabot di autoresponder, può davvero essere di grande aiuto nell’acquisire lead profilati.

Quello che molti advertiser ancora non sanno è che questo tipo di obiettivo ha una resa in termini di costo unitario di acquisizione del 90% superiore rispetto a tutti gli altri tipi di pubblicità.

Vale dunque la pena provare, non credi?

 

Infine, un’altra possibilità che ti offre il Messenger marketing è quella di implementare il tuo chabot automatico anche sul tuo sito web.

In questo modo potrai offrire ai tuoi utenti un canale di comunicazione rapido ed efficace.

E se il tuo sito è realizzato con WordPress, puoi farlo semplicemente installando e configurando questo plugin.

Che te ne pare?

Ti potrebbero interessare