Grafica e Design

La relazione tra gamification e il potere di persuasione

gamification

In questo articolo cercheremo di enucleare un concetto nient’affatto semplice che richiede un piccolo sforzo al di là della pura intenzione. Proveremo infatti a illustrare il rapporto che sussiste tra gamification e persuasione nella progettazione e realizzazione di interfacce per il web. Si tratta dunque di un concetto fortemente legato al cosiddetto user experience design. Per prima cosa tuttavia cercheremo di smontare un luogo comune riguardo alla gamification che sta creando non poche difficoltà a chi ha deciso di avvicinarsi a questo interessante “mondo”.

Gamification: il gioco come strumento per convertire di più e meglio

gamificationGamification non significa semplicemente giocare con il design. O meglio, lo scopo non è quello di far divertire gli utenti attraverso l’utilizzo di elementi ludici di design. L’obiettivo, invece, è quello di usare il divertimento come arma di persuasione in modo da indurre il pubblico a comportarsi in un certo modo (ad esempio, acquistare un prodotto su ecommerce oppure iscriversi alla newsletter aziendale). Giocare per convertire, insomma. Il gioco è dunque la motivazione principale che spinge gli utenti a comportartarsi e ad agire in un certo modo.

Per chiarire ulteriormente questo concetto vi riportiamo qui di seguito alcune interessanti definizioni che studiosi e ricercatori hanno dato del termine gamification:

È un processo di potenziamento di un servizio attraverso esperienze di gioco che supportano la creazione di valore per l’utente

È il processo con cui si cerca di rendere determinate attività ed esperienze più giocose per l’utente

La gamification consiste nell’utilizzare le impostazioni tipiche del gioco per alimentare la motivazione degli utenti ad agire nel modo in cui le aziende si aspettano

L’acquisto come esperienza ludica

L’ultima definizione in particolare mette in luce il legame tra l’aspetto ludico e gli obiettivi di business di un’azienda. Il gioco è coinvolgente, mette la relazione con l’utente al centro. Questo è il punto: la creazione di una relazione duratura è il valore che spinge gli utenti a compiere azioni e a comportarsi in un certo modo. L’esperienza ludica di fatto si trasforma, o meglio, è tutt’uno con l’esperienza d’acquisto. Non c’è più nemmeno bisogno di convincere, il potere persuasivo del gioco fa sì che l’utente sia naturalemente spinto a compiere l’azione desiderata.

Niente di più semplice, dunque, dal punto di vista concettuale. Tutto sta a sapere mettere in atto il processo di gamification. Ma in questo, molti tra gli iscritti alla nostra piattaforma, sono indubbiamente degli esperti. Non ci credete? Metteli alla prova…

Ti potrebbero interessare