Sviluppo Web

12 modi in cui puoi imparare a programmare giocando e divertendoti

imparare a programmare

Le età dell’infanzia e della prima adolescenza sono quelle in cui bambini e ragazzi riescono ad assimilare più facilmente nuove abilità e competenze.

La programmazione, o coding, è una di quelle skill che andrebbero fatte proprie e coltivate sin da bambino.

Purtroppo però i bambini, si sa, non hanno molta voglia di studiare, quanto invece di giocare e divertirsi.

Giustamente, aggiungiamo noi. E allora perché non trovare modi e/o strategie per imparare a programmare giocando?

In questo articolo ci permettiamo di segnalarvi alcune piattaforme realizzate proprio con l’intento di favorire l’apprendimento precoce e gioioso del coding.

Anche gli adulti possono imparare a programmare giocando

imparare a programmareIn verità queste piattaforme possono essere tranquillamente utilizzate anche da tutte quelle persone adulte che desiderano acquisire nuove competenze in ambito digital.

Rispetto ai bambini, noi adulti abbiamo un piccolo vantaggio: quando si tratta di acquisire nuove competenze siamo fortemente motivati ed è proprio questa motivazione che ci dà la forza di studiare e apprendere.

Anche per gli adulti, tuttavia, è importante il “modo” in cui si apprende: gli scienziati concordano sul fatto che in un “ambiente” giocoso è più facile imparare qualcosa di nuovo. Il gioco infatti fa parte del nostro modo di essere fin dalla nascita.

Imparare a programmare giocando, dunque, è una filosofia di apprendimento valida non solo per i bambini ma anche per gli adulti,

Le applicazioni e le piattaforme che vi segnaliamo qui di seguito sono state progettate proprio in quest’ottica e anche se non ti renderanno un genio dell’informatica, ti permetteranno sicuramente di costruire una solida base di conoscenza del coding.

Code Combat

Mimo

Grasshopper

Hopscotch

Swift Playgrounds

Coding Planets

WarriorJS

Enki

Code Cards

jsRobot

CodeAnalogies

Flexbox Froggy

Ti potrebbero interessare