Guide Clienti

Guida per lavorare da remoto con uno sviluppatore freelance

lavorare da remoto

Con lo sviluppo delle tecnologie di comunicazione digitali, lavorare da remoto è diventato una prassi assai comune nelle società avanzate. Grazie alle piattaforme online di condivisione e interazione è possibile infatti richiedere l’esecuzione di un determinato progetto a un professionista collegato in Rete e ricevere il lavoro finito a distanza di un tempo prestabilito. Ma non solo: è possibile chiedere modifiche ed effettuare anche pagamenti. Insomma, tutto quello che può offrirti una web agency fisica sul territorio oggi lo puoi ottenere anche grazie a servizi come Starbytes che mettono in comunicazione aziende e startup con sviluppatori e professionisti freelance.

4 regole d’oro per lavorare da remote con un sviluppatore web

lavorare da remotoOvviamente lavorare da remoto con uno sviluppatore freelance non è la stessa che poterlo incontrare e parlarci a quattr’occhi per esporgli le tue esigenze e i tuoi punti di vista. Si tratta nei fatti di dinamiche di lavoro differenti ma certamente più efficaci dal punto di vista del risultato finale. I quattro punti che abbiamo individuato qui di seguito vi possono servire da piccola guida per gestire al meglio il rapporto con il professionista in remoto a cui avete deciso di affidare la realizzazione del vostro progetto, esattamente come succede con i job di Starbytes.

  • La prima importante cosa da fare è redigere un brief chiaro e dettagliato del progetto che intendi realizzare. In questo modo lo sviluppatore freelance collegato in remoto da subito avrà ben chiaro in mente quel che c’è da fare e potrà organizzare al meglio il proprio lavoro. Un brief ben fatto è fondamentale per ottenere nei tempi previsti un risultato all’altezza delle tue aspettative.
  • Lavorare da remoto con uno sviluppatore freelance significa anche interrogarlo sulle tecnologie e le tecniche di coding che intende utilizzare per realizzare il progetto e fare insieme a lui le scelte più opportune in base all’obiettivo che si intende raggiungere.
  • Lavorare da remoto significa anche e soprattutto comunicare in maniera efficiente ed efficace. La comunicazione è importante per favorire l’allineamento totale con la fase operativa svolta dallo sviluppatore. Eventuali cambiamenti in corso d’opera devono essere comunicati tempestivamente e ovviamente possono presupporre una rinegoziazione del compenso pattuito.
  • Infine prestate sempre ascolto a ciò che vi dice un professionista. Per due motivi: uno, perchè si presume che sia un esperto in quel settore e comunque avrà sicuramente più esperienza di te; due, perchè il professionista ha sempre in mente il tuo bene e vuole che il progetto ti soddisfi al 100%. Quindi, ascoltare per migliorare.

Ti potrebbero interessare