Sviluppo Web

Ecommerce WordPress: come creare un punto di vendita online

Ecommerce Wordpress: come creare un punto di vendita online

Per creare un ecommerce WordPress funzionale e sicuro è indispensabile predisporre sulla piattaforma CMS tutti gli strumenti necessari per gestire al meglio la vendita online. La comunità WordPress mette a disposizione di tutti coloro che desiderano realizzare un e-shop moderno e affidabile attraverso cui vendere prodotti e servizi, una serie di strumenti pensati appositamente per per consentire l’acquisto sicuro da parte del cliente e una gestione trasparente dei pagamenti online. In questo articolo vi indicheremo alcune di queste risorse, ricordandovi che se avete la necessità di realizzare un sito ecommerce per la vostra azienda potete richiedere l’intervento dei web designer iscritti a Starbytes attraverso la formula del job.

Ecommerce WordPress: la soluzione WooCommerce

Ecommerce WordPressSe ben ricordate qualche settimana fa vi abbiamo già parlato del plugin WooCommerce, forse il tool attualmente più completo e conosciuto in Rete per la realizzazione di siti ecommerce WordPress. Tuttavia WooCommerce non è l’unica soluzione che avete a disposizione per creare un spazio web per la vendita online. Infatti il CMS offre altre possibilità, meno note alla maggior parte dei web designer, ma a nostro avviso altrettanto valide. Vediamo dunque quali possono essere le alternative a WooCommerce sia gratuite che a pagamento.

Le alternative a WooCommerce per la realizzazione di un e commerce WordPress

Iniziamo da WP e-commerce, uno dei primi strumenti sviluppati dalla comunità WordPress per la creazione di e-shop, tanto che ad oggi questo plugin può vantare ben 2 milioni e 500 mila download dalla piattaforma. Facilità di gestione dei prodotti e numero elevato di modalità di pagamento sono i suoi principali punti di forza, a fronte però di una più complessa procedura per l’implementazione su template preesistenti. Per i più esperti.

EShop, al contrario, fa della semplicità di configurazione la propria arma vincente. Questo plugin è consigliato soprattutto per la realizzazione di siti ecommerce WordPress per la vendita di prodotti multimediali. Ottimo per creare landing page ottimizzate con cui convertire il maggior numero di visitatori in clienti veri e propri. Per chi va di fretta.

Cart66 è disponibile sia in versione gratuita sia in quella a pagamento che ovviamente mette a disposizione molte più funzionalità. È consigliato in particolare per la realizzazione di punti vendita online con elevato numero di iscrizioni. Per chi ama l’ordine.

Jigoshop è l’antenato di WooCommerce ed è sviluppato su un codice ottimizzato al 100%. Tuttavia non dispone di molte funzionalità come al contrario può vantare il suo fratello maggiore. Per chi è legato al passato.

Infine vi segnaliamo Shopp, un plugin a pagamento che permette di gestire sconti, coupon e offerte in modo trasparente e accattivante per il cliente finale. In questo senso è molto più facile da utilizzare rispetto ai plugin descritti poco fa. Per chi vuole stupire.

Come vedete, dunque, le alternative a WooCommerce sono diverse. Tuttavia, a nostro avviso nessuna di esse è in grado di offrire il ventaglio di funzionalità messe a disposizione da WooCommerce. Per la realizzazione di un ecommerce WordPress professionale, comunque, il nostro consiglio è quello di affidarsi a sviluppatori e web designer esperti come quelli che potete trovare sulla piattaforma Starbytes.

Buona vendita a tutti!

Ti potrebbero interessare