Web Marketing

5 errori da non fare nella costruzione di un ecommerce brand

ecommerce brand

Ormai da qualche anno l’acquisto di prodotti e servizi online è diventata una pratica assai diffusa e consolidata.

Il fenomeno Amazon ha avuto un ruolo importantissimo da questo punto di vista, perché ha sdoganato presso il grand pubblico l’idea di poter acquistare un qualsiasi prodotto senza doversi fisicamente recare in negozio.

Sulla scia del colosso americano sono nati nel frattempo tantissimi ecommerce brand minori ognuno dei quali si è verticalizzato su uno specifico settore.

Ma riuscire a dar vita a un eShop di successo oggigiorno non è semplice, proprio perché la concorrenza si è fatta con il tempo sempre più forte e agguerrita.

Per poter essere all’altezza della concorrenza, quindi, è bene innanzitutto sapere quali sono gli errori da evitare nella costruzione del proprio ecommerce brand.

 

Come (NON) valorizzare e far crescere il tuo ecommerce brand

ecommerce brandIl primo, marchiano errore che dovresti assolutamente evitare è quello di non investire risorse sufficienti per realizzare un sito ecommerce di buon livello. In questo caso, infatti, la qualità del sito web è fondamentale per il successo del tuo business. Il sito è il tuo negozio, il luogo virtuale dove avvengono acquisti e transazioni, e come tale deve essere curato fin nel minimo dettaglio. Devi offrire un’esperienza di navigazione ottimale per poter convincere gli utenti ad acquistare sul tuo sito ecommerce.

Se vuoi allontanare subito i potenziali clienti dal tuo ecommerce, ti basterà far leva su una comunicazione confusa e approssimativa. Al contrario se vuoi conquistare gli utenti devi essere chiaro, sintetico su ciò che il tuo ecommerce brand può loro offrire in termini di benefici. La homepage deve quindi contenere già tutte le informazioni necessarie all’utente per poter decidere l’acquisto. Insomma, metti la tua value proposition al centro del progetto e comunicala in modo chiaro e senza tentennamenti.

Molti gestori di ecommerce sottovalutano l’importanza di mettere in atto una strategia di content marketing efficace. Pensano sia sufficiente allestire un buon sito e basta. Non commettere lo stesso errore. Per incrementare il tuo parco clienti devi studiare e pianificare una strategia su misura per il tuo brand avvalendoti della professionalità e della competenza di digital marketer qualificati.

Il miglior sponsor del tuo business online è il tuo cliente soddisfatto. Non c’è nulla di più efficace di un cliente che parla bene di te. È pubblicità gratuita con un ritorno del 100%. L’errore più grande che puoi fare quindi è non curarti dei tuoi clienti. Al contrario dovresti metterlo al centro dei tuoi pensieri, coccolandolo e offrendogli il meglio; vedrai che ti porterà nuovi clienti senza che tu glielo chieda.

Sbagliare obiettivo. Questo è un errore abbastanza comune soprattutto all’inizio. C’è la tendenza a pensare che ciò che abbiamo da offrire possa e debba piacere a tutti. Non è così, non si può piacere a tutti. Per questi devi segmentare il pubblico e individuare correttamente la tua nicchia di mercato e concentrare i tuoi sforzi su di essa.

Se starai attento a non commettere questi 5 errori ti accorgerai immediatamente dei benefici che riuscirai ad apportare al tuo ecommerce brand. E vedrai il tuo business online spiccare il volo.

Ti potrebbero interessare