Grafica e Design

Principi di design sostenibile: grafica di prodotti ecocompatibili

Il termine design sostenibile identifica una serie di principi creativi e costruttivi applicabili in diversi ambiti e discipline come ad esempio l’architettura, il disegno grafico, il disegno per interni e il product design. Si tratta di un’espressione utilizzata per tutti quei processi di design che integrano al loro interno un approccio di tipo ecologico e ambientalista e in cui la natura è considerata una parte fondamentale del progetto stesso. In particolare per quel che concerne il cosiddetto product design il fattore “sostenibilità” identifica la sussistenza di un rapporto armonico tra processo creativo e natura.

L’approccio olistico del design sostenibile

computer design sostenibileOggigiorno il designer è una figura fondamentale per la costruzione di una società sostenibile ed ecocompatibile; il suo ruolo è quello di trovare soluzioni innovative per la creazione di prodotti e servizi che si caratterizzino per un ridotto consumo di risorse naturali e una produzione limitata di scarti e rifiuti per lo più biodegradabili e riciclabili. Si tratta dunque di promuovere un approccio di tipo olistico al disegno grafico che prenda in seria considerazione anche istanze ambientali e sociali. In questo scenario il design sostenibile si concretizza come metodologia di lavoro avanzata a partire dalla fase concettuale e progettuale sino a quella di valutazione del prodotto finale grazie all’analisi dei feedback provenienti da utenti e consumatori.

Fondamenta di design sostenibile

  • Ma secondo quali principi e come si realizza concretamente un prodotto di design sostenibile (o eco design)? Vediamo in dettaglio quali sono i principali elementi del processo creativo che devono essere presi in considerazione.
  • Forma – La forma rappresenta un fattore di product design su cui è possibile intervenire in maniera concreta per ridurre il consumo di energia: packaging, costi di trasporto e quindi emissioni di gas serra dipendono anche dalla forma e dal design del prodotto.
  • Funzione e usabilità – Un prodotto facile da usare riduce i tempi di utilizzo da parte dell’utente e quindi anche il consumo di energia.
  • Costo – Cercare di ridurre il più possibile i costi di produzione in modo da favorire l’acquisto del prodotto finale è uno dei principali obiettivi del design sostenibile.
  • Rinnovabili – Occorre concepire prodotti la cui realizzazione e utilizzo finale dipendano solo in minima parte da fonti di energia non rinnovabili.
  • Materiali riciclabili – Il design sostenibile utilizza in larga parte materiali e oggetti che possano essere facilmente riciclati o riutilizzati.

Ti potrebbero interessare