Web Marketing

Come creare una strategia di marketing con le mappe mentali

mappe mentali

Le statistiche ci dicono che solo il 30% circa degli utenti legge davvero i contenuti testuali online.

Questo non è un caso. Il cervello umano, infatti, tende a scegliere sempre l’opzione meno dispendiosa.

È questo il potere dell’immagine.

Insomma, in poche parole, le persone preferiscono guardare un contenuto visivo piuttosto che leggerlo.

E uno dei modi per sfruttare questo principio è quello ad esempio di creare una strategia di marketing con le mappe mentali.

In che modo? Vediamolo insieme…

 

Creare una mappa mentale per la tua strategia di marketing

Le mappe mentali sono conosciute e utilizzate prevalentemente come strumento di brainstorming e memorizzazione.

Da una parola o frase posta al centro i collegamenti semantici si diramano man mano verso l’esterno fino a generare una vera e propria mappa potenzialmente infinita.

Questo modo di rappresentare i concetti stimola la creatività e li rende più facilmente assimilabili grazie all’impatto visivo della mappa.

Sfruttando questa caratteristica è possibile creare una strategia di marketing con le mappe mentali davvero efficace.

Per far ciò è importante però seguire i giusti passi.

È fondamentale innanzitutto definire gli obiettivi che si vogliono raggiungere con la strategia perché questo permette di identificare meglio le ramificazioni e i percorsi concettuali da compiere.

Dopodiché occorre cercare le parole chiave giuste da utilizzare per la vostra strategia di visual marketing. Le persone non leggono è vero, ma vengono attratte da quelle parole che già si trovano nella loro mente.

Con gli obiettivi ben in mente e un elenco di keyword ben selezionato potete iniziare a creare la vostra mappa partendo ovviamente dal centro e da quella parola o concetto che ritenete debba essere il fulcro di tutta la strategia.

Dopo una prima mappatura in cui molto probabilmente sarete tentati di aggiungere tutto ciò che è possibile aggiungere iniziate a operare una prima scrematura togliendo il superfluo. In questa fase è importante non avere paura e cercare di essere obiettivi.

Una volta eliminato il superfluo potete provare a combinare le parole più importanti rimaste per generare nuove frasi significative.

Infine il risultato che avrete ottenuto dovrà essere trasferito, implementato e concretizzato nella produzione di contenuti che andranno a veicolare la vostra strategia.

Questo è il modo più semplice e veloce per creare una strategia di marketing con le mappe mentali efficace.

 

Designed by rawpixel.com / Freepik

 

Ti potrebbero interessare