Grafica e Design

Suggerimenti e consigli per creare un’infografica da zero

Lo scorso aprile sul nostro blog abbiamo pubblicato un’interessante collezione di infografiche come spunto e fonte di ispirazione per le vostre creazioni elencando al tempo stesso una serie di vantaggi derivanti proprio dall’utilizzo di questo efficacissimo strumento di comunicazione visiva. Quest’oggi vogliamo tornare sull’argomento suggerendovi alcune buone pratiche realizzative che vi permetteranno di creare un’infografica partendo da zero, ovvero senza utilizzare template preconfezionati e per questo davvero poco originali.

Il potere comunicativo dell’immagine

Come abbiamo già avuto modo di puntualizzare, con il termine “infografica” si indica in gergo tecnico un efficace strumento di rappresentazione visuale delle informazioni. È infatti provato che gran parte degli utenti ricorda con molta più facilità immagini, foto e illustrazioni piuttosto che informazioni pubblicate come semplice testo. Allo luce di ciò si rivela assai interessante la conoscenza di alcune semplici tecniche realizzative che vi permetteranno di creare un’infografica a partire da zero.

10 buone pratiche realizzative per creare un’innografia

  • Le informazioni e i dati sono l’elemento più importante per realizzare una buona infografica. Per prima cosa, dunque, occorre analizzare i dati e creare un filo logico tra loro.
  • Creare un’infografica significa produrre un documento credibile e affidabile. Quindi è fondamentale verificare e controllare le fonti in modo da offrire all’utente informazioni sicure e attendibili.
  • Prima di passare alla fase di design vera e propria è altamente consigliato realizzare uno schema preliminare in modo da aver ben chiaro in mente sul come disporre visivamente le informazioni.
  • Esistono diversi modi con cui è possibile rappresentare graficamente le informazioni: le infografiche vi permettono di usare tutta la vostra fantasia e creatività. Sfruttatele!
  • È buona cosa avere ben chiaro in mente tutto il contenuto della vostra infografica prima di iniziare il processo creativo vero e proprio. Il metodo della narrazione può essere di grande aiuto da questo punto di vista.
  • Se desiderate creare un’infografica davvero efficace è fondamentale che anche il “tono” delle parti testuali sia coerente con il tipo di informazione che intendete veicolare.
  • In quanto strumento di rappresentazione di dati e informazioni, molto spesso una buona infografica non richiede grandi quantità di contenuti testuali. Dove potete, utilizzate grafici e illustrazioni per rappresentarli.
  • Per una buona resa è indispensabile controllare e gestire al meglio l’uso dei colori. Da questo punto di vista vi consigliamo di utilizzare tinte contrastanti in modo da favorire la lettura su schermo.
  • Altre volte su questo blog vi abbiamo segnalato l’importanza dello spazio bianco per una buona fruibilità dei contenuti. Allo stesso modo questo è valido anche per chi vuole creare un’infografica.
  • Infine un consiglio sul metodo di lavoro: la realizzazione di un’infografica, per quanto possa essere semplice, richiede comunque ore e ore di lavoro. Prendetevi una pausa quando vi occorre!

creare un'infografica

Sales-530x1478

Ti potrebbero interessare