Vita da Freelance

Come partecipare ai job di Starbytes

come partecipare ai job

Pubblichiamo spesso linee guida per la gestione dei contest su Starbytes con dei suggerimenti e dei rimandi alla sezione FAQ, ma oggi vorremmo invece fornire alcune linee guida su come partecipare ai job di Starbytes.

Quello che verrà detto può sembrare scontato o banale, in fondo i job sono dei progetti in cui i clienti chiedono dei preventivi e, in base alla categoria, i partecipanti possono inviare delle offerte tecniche ed economiche ma ci sono alcuni aspetti che pensiamo possano essere utili ai partecipanti.

come partecipare ai job

Infatti a volte non ci si rende conto come, grazie a qualche accorgimento, si possano fare offerte migliori che verranno prese in serie considerazione per la scelta finale.

Come partecipare ai job di Starbytes: linee guida

Inserire una descrizione non è obbligatorio ma…
Quando si carica un’offerta in un job ci sono alcuni campi da completare: il prezzo, la durata stimata per le lavorazione e poi c’è un campo “descrizione” che è facoltativo. Il nostro suggerimento è quello di dedicare almeno qualche minuto per inserire un breve testo di presentazione e motivare perchè il cliente dovrebbe scegliere la vostra offerta (es. competenze passate, esperienza…). Guardando i job può sembrare che nessuno le inserisca, ma non è così: le descrizioni sono visibili solo al cliente (e allo staff di Starbytes). Inutile dire che le offerte senza un minimo di descrizione difficilmente vengono prese in considerazione dai clienti.

Offerte al ribasso? No grazie.
I job non sono “aste al ribasso” come scritto anche nelle linee guida “Come partecipare ai job” su Starbytes. Il cliente dovrebbe sapere che un lavoro pagato poco, vale poco. Quindi non è sufficiente fare l’offerta più bassa per aggiudicarsi il job, anzi. Visto che in un job (a differenza dei contest) il cliente non è obbligato a scegliere è sempre importante mandare offerte coerenti con il progetto anche perchè l’offerta rappresenta un impegno e non può essere modificata dopo l’aggiudicazione (a parità di richieste, ovviamente). Inoltre, a seconda delle categorie, non è possibile fare offerte sotto certe soglie. Questo dovrebbe essere d’aiuto per i partecipanti, quindi è da evitare di ribassare ulteriormente l’offerta, i budget minimi dovrebbero servire a limitare le richieste dei clienti, non quelle dei partecipanti.

Evitare contatti diretti
Come si può leggere anche nella sezione FAQ, tutti i contatti e scambi di informazioni devono avvenire su Starbytes. Questo per un discorso di trasparenza nell’andamento del job, per permetterci di tutelare le parti, gestire i contratti e garantire i pagamenti in caso di vittoria.
Ricordiamo che il pagamento del job è detenuto da noi a garanzia del vincitore: è possibile usare l’area commenti sotto la propria offerta per comunicare con il cliente ma non è possibile inserire contatti personali nelle descrizioni delle offerte o invitare il cliente a contatti tramite mail, skype, telefono o altro. I contatti al di fuori di Starbytes, oltre ad essere vietati dal regolamento, non ci permettono di tutelare i pagamenti e i contratti che regolano il corretto svolgimento del progetto. Quindi ci si espone inutilmente a rischi evitabili.

Pronti a negoziare?
Sempre rimanendo all’interno dei budget minimi è possibile che il cliente voglia negoziare il budget proposto, esattamente come succede nel mondo off-line. Siate pronti a questo e consapevoli che il budget proposto è omnicomprensivo, vale a dire che include iva, ritenute, contributi ecc… Questo potrebbe già essere un primo elementi da ricordare alla prima richiesta di sconto.

E se il cliente vuol di più?
Dopo l’assegnazione del job è possibile che il lavoro inizialmente stimato necessiti di un “upgrade” ovvero un adeguamento in base a nuove richieste non preventivate. Non è necessario rifare il contratto annullando quello precedente, il cliente infatti può aprire un “job privato” riservato al solo vincitore. Così facendo si potrà usufruire delle stesse garanzie offerte da Starbytes per i job classici (tutela contrattuale, garanzie dei pagamenti depositati in anticipo, gestione fiscale…).

Che altro dire… buon lavoro.

come partecipare ai job

Ti potrebbero interessare