Copywriting

Come iniziare un blog post e catturare subito l’attenzione del lettore

come iniziare un blog post

Un titolo accattivante è sicuramente il primo passo che devi compiere se vuoi creare un contenuto capace di catturare l’attenzione dei lettori.

Ma non basta. Il titolo cattura ma non è sufficiente per trattenere l’utente all’interno dell’articolo.

Occorre un incipit efficace capace di stuzzicare e incuriosire.

È proprio la curiosità l’elemento su cui occorre far leva se si vuole attrarre gli utenti potenzialmente interessati all’argomento trattato.

Quindi, vuoi davvero sapere come iniziare un blog post capace di incuriosire i tuoi lettori?

Prosegui nella lettura…

Struttura di un’introduzione ben fatta

Prima di passare alla strategia vediamo come si costruisce il paragrafo introduttivo di un buon articolo.

Gli elementi fondamentali sono 3:

  1. un buon gancio iniziale
  1. un periodo di passaggio
  1. la tesi dell’autore

Questa è ciò che può essere definita un’introduzione narrativa, ovvero un’introduzione che utilizza l’arma dello storytelling per catturare l’attenzione del lettore.

Non deve essere un racconto lungo; sono sufficienti poche frasi ma ben costruite per creare un principio narrativo capace di stimolare la curiosità di chi legge.

3 diversi approcci su come iniziare un blog post

come iniziare un blog post

Ma come iniziare un blog post utilizzando l’introduzione narrativa?

Fondamentalmente riassumere tre metodi, abbastanza semplici ma su cui fare pratica e allenamento.

Puoi costruire un’introduzione che racconta una storia su di te, su qualcosa che ti è capitato, su un’esperienza che hai vissuto e che può essere presa a riferimento per l’argomento che intendi trattare nel proseguio dell’articolo

Questo approccio ha il vantaggio di riuscire a creare subito un legame empatico tra autore e lettore. Mettersi a nudo di fronte al proprio pubblico, infatti, permette di accorciare le distanze e abbattere gli steccati della diffidenza e dell’indifferenza.

In alternativa puoi decidere di raccontare una storia che ha come protagonista proprio il tuo lettore, dandogli del tu e facendolo sentire importante. Anche in questo caso l’obiettivo è quello di accorciare le distanze e creare un principio di immedisimazione.

Il lettore si sentirà chiamato direttamente in causa e sarà incuriosito dal leggere come andrà a finire la storia…

Oppure puoi raccontare una storia con protagonista una terza persona, reale o immaginaria. Questo tipo di incipit è particolarmente indicato nel caso di articoli che trattano argomenti “seri”, come ad esempio articoli di carattere scientifico.

Il lettore verrà attratto da un’introduzione leggera a un tema che di leggero in realtà ha ben poco.

Nota bene: questi tre approcci possono essere utilizzati anche insieme, ma ovviamente occorre fare molta pratica prima di optare per soluzioni troppo azzardate.

Per concludere un altro consiglio: prima dell’introduzione ti suggeriamo di scrivere il corpo dell’articolo. Infatti è più semplice introdurre qualcosa che già esiste…

descr.

Accorgimenti e strategie su come iniziare un blog post in grado di attirare lettori e aumentare l’appeal del tuo articolo.

Ti potrebbero interessare