Copywriting, Web Marketing

Come creare un blog di successo e aumentare le visite al sito

come creare un blog di successo

Il blog è senza dubbio uno dei principali strumenti che la Rete mette a disposizione per la comunicazione online. Attraverso il blog è possibile esprimere opinioni, pubblicare notizie, presentare prodotti o promuovere eventi. Sia le aziende che semplici utenti hanno imparato in questi anni a sfruttare le enormi potenzialità di questo strumento senza tuttavia riuscire nella maggior parte dei casi a generare quel coinvolgimento che è fondamentale per attirare il pubblico e fidelizzarlo. In questo articolo cercheremo di comprendere meglio come creare un blog di successo e aumentare le visite verso il vostro sito.

Scrivere contenuti originali e di qualità interessanti per il lettore

come creare un blog di successoInnanzitutto occorre dare al lettore ciò che vuole. Scrivere per un target ben preciso non è facile, ma è condizione sine qua non per aumentare le visite. Il modo migliore per farlo è cercare di immedesimarsi nel potenziale lettore realizzando contenuti di valore che possano essere per lui interessanti. Questo approccio deve essere abbinato a una buona qualità della scrittura e all’originalità dei contenuti, elementi imprescindibili per redigere testi in grado di coinvolgere il pubblico.

Come creare un blog di successo? Condividendo esperienze e generando coinvolgimento

Se non avete idea di come creare un blog di successo, sappiate che un modo sicuramente efficace per catturare l’interesse del lettore è quello di condividere esperienze e non semplicemente di raccontare fatti accaduti. Così, ad esempio, piuttosto che parlare di ciò che avete mangiato è più interessante condividerne la ricetta. Insomma il blog deve essere un modo creare una comunità, un senso di appartenenza. Da questo punto di vista l’umorismo può essere un valido aiuto, un’arma molto potente con cui potete suscitare un’emozione, una sensazione, facendo tuttavia attenzione a non esagerare. Insomma, è sufficiente una semplice sfumatura.

Redigere un testo formalmente perfetto

Infine un altro aspetto a cui fare attenzione è la forma del testo. Ad esempio è bene fare un uso rigoroso della punteggiatura, perchè un approccio troppo, diciamo così, “creativo” può infondere nel lettore l’idea che si tratti di contenuti non molto affidabili condizioni fondamentale perchè siano letti e apprezzati. È buona cosa inoltre evitare di redigere testi troppo lunghi che possono annoiare o stancare il lettore e optare piuttosto per una oculata suddivisione in paragrafi. Infine è preferibile allineare tutto il testo al margine sinistro in modo che l’utente abbia sempre un riferimento qualora dovesse perdere il segno (cosa che capita assai spesso nei testi su schermo).

Ti potrebbero interessare