Vita da Freelance

Come trattare con clienti difficili, irrazionali e nervosi

clienti difficili

Il rapporto con il cliente è un aspetto fondamentale da considerare per la buona riuscita di un progetto.

È indispensabile, sia dal punto di vista del creativo freelance che del cliente-imprenditore, riuscire a instaurare una relazione proficua al fine di ottenere i risultati sperati.

Non è facile, tuttavia. Talvolta infatti ci si può trovare in situazioni in cui le incompatibilità di carattere, ad esempio, diventano un ostacolo alla costruzione di collaborazioni fruttuose e durature.

Come fare quindi per riuscire a trattare con clienti difficili, magari inclini a fare richieste irrazionali e che si lasciano innervosire da piccoli incidenti di percorso?

Qui di seguito abbiamo messo in evidenza 4 possibili stratagemmi da adottare per potere gestire felicemente questo genere di situazioni.

4 Stratagemmi per clienti difficili

Mostrare, far vedere

Spesso i clienti difficili non hanno una visione nitida della loro idea; sanno come il loro prodotto deve essere “sentito” dai loro clienti, ma non sanno esattamente come arrivare a ottenere quel risultato. Mostrare, far vedere loro esempi concreti puoi aiutarli a rendersi conto di ciò che serve concretamente per realizzare il loro progetto imprenditoriale.

Soluzioni alternative

I bravi imprenditori sono flessibili e riescono ad adattare la loro visione alla situazione reale. Per questo spesso vale la pena metterli di fronte alla nuda e cruda realtà suggerendo soluzioni alternative al loro modus operandi. Il cliente-imprenditore infatti generalmente ha un indole creativa e apprezza l’ingegno. Con i clienti difficili questo stratagemma solitamente funziona molto bene.

Le regole del gioco

Non sempre i clienti sono perfettamente coscienti di quelle che sono le regole del marketing e della comunicazione a livello professionale. Questo non è un male, in fondo non è quello il loro mestiere. Tuttavia si credono di saperne più di chi opera in quel settore da tanti anni. In questo caso è fondamentale scoprire le carte in tavola e rendere chiare le regole del gioco, facendo capire chi è il professionista e chi ha bisogno di aiuto.

Fiducia ed entusiasmo

I clienti difficili non di rado assumono un atteggiamento poco costruttivo che sicuramente non porta risultati apprezzabili. In questi casi è fondamentale mostrarsi positivi cercando di trasmettere fiducia ed entusiasmo e mostrando apprezzamenti per le idee e la “visione” del cliente. In questo modo riuscirete a portarlo più facilmente dalla vostra parte.

Quelli appena elencati sono solo alcuni stratagemmi che potete adottare per cercare di gestire al meglio clienti non facili e ottenere così risultati più soddisfacenti.

Ti potrebbero interessare