Web Marketing

Creare call to action per i social media efficaci

call to action per i social media

A livello di marketing aziendale i social network possono essere strumenti di comunicazione molto potenti ed efficaci se utilizzati in maniera corretta. In tal senso è ormai evidente a tutti che non è sufficiente essere genericamente presenti sui social e pubblicare qualche bella immagine sulla pagina Facebook per catturare l’attenzione degli utenti e convertirli in potenziali clienti. Occorre al contrario pianificare e mettere in atto una vera strategia comunicativa. Ad esempio è fondamentale creare call to action per i social media davvero efficaci in grado di coinvolgere l’utente e, come dice la parola stessa, indurlo all’azione. Cerchiamo dunque di capire insieme quali possono essere alcune buone pratiche per creare call to action funzionali al vostro obiettivo.

5 suggerimenti per creare call to action per i social media efficaci

 
call to action per i socia media

  • Per prima cosa è bene considerare un fatto: gli utenti in Rete sono oramai abituati a “subire” le call-to-action e fondamentalmente non aspettano altro. Negli ultimi anni infatti l’utenza social ha acquisito maggiore consapevolezza del mezzo e questo da una lato facilita il lavoro dei social media manager, ma dall’altro lo rende più arduo in ragione di una concorrenza sempre più agguerrita. Creare call to action per i social media efficaci significa quindi essere anche un po’ psicologi.

 

  • Il fine ultimo della call to action è l’azione o, in gergo tecnico, la conversione. Per questo motivo è buona norma esplicitarla in maniera naturale. In tal senso l’uso dell’imperativo è praticamente d’obbligo se volete davvero ottenere l’azione desiderata. Non esitate…

 

  • L’uso delle immagini sui social media è fondamentale. Saper scegliere l’immagine giusta e abbinarla in maniera coerente a una call to action efficace può sembrare semplice, ma in verità così non è. Esperienza e capacità di prevedere le reazioni del pubblico sono due qualità che ogni bravo social media manager deve possedere.

 

  • Un invito all’azione efficace deve inoltre mettere subito in chiaro i possibili benefici per l’utente. Per quale motivo è vantaggioso eseguire una certa azione? Cosa è possibile ottenere? Call to action per i social media che non esplicitano questo punto sono destinate a rimanere inascoltate.

 

  • Infine un consiglio prezioso: in questo ambito specifico non esiste una regola valida per sempre e in ogni contesto che possa essere applicata in maniera metodica. In Rete, e specialmente sui social, non funziona così. Occorre sempre provare e testare le proprie scelte adattando la strategia a seconda dell’obiettivo che si vuole raggiungere.

Ti potrebbero interessare