Vita da Freelance

Come calcolare il proprio tariffario da web designer

tariffario da web designer

Quanto costa realizzare un sito web o un blog? Creare il logo e l’immagine coordinata di un brand aziendale? Pianificare e gestire una campagna Facebook Ads o Google Adwords? Sono tutto domande che ogni giorno chi lavora come freelance si pone prima di presentare un preventivo al potenziale cliente di turno. Ognuno propone il proprio tariffario da web designer, ma non tutti sono in grado di identificare un metodo preciso per calcolare il proprio compenso e spesso si va per così dire un po’ “a naso”. In questo articolo vogliamo offrirvi un metodo di calcolo che potrebbe tornarvi utile se non avete proprio idea di quale tariffa applicare.

Un semplice metodo per calcolare il tuo tariffario da web designer

tariffario da web designerIl metodo che vi proponiamo prevede 6 step e può essere definito di tipo additivo, ovvero è basato sull’aggiunta progressiva dei costi da sostenere per raggiungere i guadagni desiderati. Ma procediamo con ordine.

Per prima cosa stabilite qual è il vostro salario netto minimo su base annua che volete raggiungere. Dovete chiedervi quanto volete guadagnare in un anno, al netto di tutte le spese da sostenere. In sostanza si tratta di definire la cifra minima necessaria a garantire un tenore di vita dignitoso.

A partire dal salario minimo aggiungete tutti i costi e le spese annuali relative alle tecnologie e agli strumenti che vi serviranno per svolgere il vostro lavoro. Tenete conto anche di qualche spesa imprevista come ad esempio l’acquisto di un nuovo pc, nel caso in cui qualcosa dovesse andare storto.

Dopodichè per ottenere un tariffario per web designer congruo alle vostre aspettative dovrete tener conto anche di una somma mensile destinata al risparmio. Pensare al futuro è un vostro preciso dovere!

A questo punto aggiungete gli importi relativi alle tasse e ai contributi che dovete all’erario e all’INPS. Anche lo stato vuole la sua parte…purtroppo!

Per conoscere qual è la tariffa giornaliera che dovrete applicare ai vostri clienti calcolate i giorni effettivi di lavoro in un anno. Il che significa togliere dal conteggio tutti i week end e le festività e ovviamente le ferie. Il calcolo è semplice: 260 giorni infrasettimanali, meno 10 giorni circa di festività e 20 di ferie…

Non ci rimane quindi che dividere la somma calcolata per il numero di giorni e avrete il vostro tariffario da web designer giornaliero. Certo, siamo consapevoli che si tratta in ogni caso di un calcolo approssimativo che non tiene conto di molti altri fattori tra cui in particolare il tempo necessario per realizzare ogni singolo progetto (oltre che eventuali visite mediche e relative spese). Tuttavia questo può essere un buon punto di partenza per comprendere qual è il reale valore del vostro lavoro.

Un grande in bocca al lupo a tutti voi!

Ti potrebbero interessare