Web Marketing

Attirare clienti scrivendo una semplice email

attirare clienti con email

Inviare email a un pubblico “freddo” per attirare clienti o cercare lavoro funziona?

Sì, se sai come farlo.

Spammare a destra e a manca è un conto, creare email personalizzate ed empatiche, ma soprattutto utili, è totalmente un’altra cosa.

Come si fa?

Non c’è bisogno di chissà quale “scienza”: occorrono spontaneità, empatia e soprattutto capacità di dimostrare subito la propria competenza proponendo soluzioni ai problemi individuati.

Ma vediamo concretamente come approcciare una strategia di questo tipo.

7 piccole strategie per attirare clienti con una email

Il primo passo è individuare la persona giusta a cui inviare l’email all’interno dell’organizzazione aziendale che si vuole contattare. È importante scegliere uno specifico interlocutore evitando di mandare la stessa email a più dipendenti della stessa azienda.

attirare clienti emailSecondo step: iniziare l’email con una introduzione empatica, presentandosi in maniera semplice e spontanea e facendo notare un interesse in comune con l’interlocutore. È importante stabilire un contatto umano sin dalle prime parole.

Tre: riflettere attentamente sull’oggetto della email e sulla prima riga del testo. Questi infatti sono i primi elementi che balzano all’occhio del ricevente quando apre la propria casella di posta, per cui occorre prestarvi attenzione per non rischiare di essere cestinati ben prima del tempo.

Arriviamo quindi al cuore della strategia. L’obiettivo è ottenere una risposta, possibilmente positiva. Quindi, come fare? In realtà è molto semplice e consiste nell’individuare un problema reale che l’interlocutore può avere e proporgli una soluzione concreta e di facile applicazione. Questo è il miglior modo per dimostrare il proprio valore.

Chi domanda comanda, questa è un regola da tenere sempre bene a mente quando si vuole gestire un’interlocuzione. Chiedere un parere o la possibilità di effettuare un’azione (ad esempio inviare il proprio portfolio) è il modo giusto per farsi avanti in maniera decisa ma educata.

Per scrivere un testo empatico, convincente e al tempo stesso spontaneo è fondamentale mettersi sempre nei panni dell’interlocutore e chiedersi: se ricevessi una email del genere, come reagirei? Sarei interessato a leggerla e ad approfondire la conoscenza?

È giusto inviare email di follow up, ma occorre farlo in maniera appropriata. Evitare di chiedere all’interlocutore se ha ricevuto l’email, ma invece con gentilezza chiedergli cosa ne pensa del contenuto. Se alla seconda email non risponde, non insistere e cambiare obiettivo.

Queste sono alcune semplici strategie che si possono adottare per cercare di attirare clienti con il semplice invio di una email diretta. Funzionano? Provare non costa nulla…

Ti potrebbero interessare